La Tiger Brolo mette in cassaforte i gol del bomber Calabrese

Per il terzo torneo consecutivo sarà ancora il centravanti Tindaro Calabrese (foto in alto di Forzano) a guidare il reparto offensivo della Tiger Brolo di mister Santino Bellinvia che si avvia al debutto assoluto in Serie D nella prossima stagione agonistica.

Il bomber nato a Patti, ma originario della vicina Gioiosa Marea, classe 1985, nelle precedenti due stagioni disputate in maglia giallonera ha segnato complessivamente ben 39 reti: mostrando un ricco bagaglio fatto di opportunismo, prestanza atletica e prodezze individuale.

La formazione della Tiger Brolo

La formazione della Tiger Brolo

Formatosi nel settore giovanile dell’ex F.C. Messina, Calabrese ha già assaporato i campi della Serie D con le maglie del Lecco, poi con quella del Milazzo e infine con l’Adrano prima di sposare l’ambizioso progetto della compagine del presidente Nino Tripi.

In Eccellenza, a suon di reti si è distinto negli anni giocando anche con Paternò, Villafranca e Hinterreggio (rispettivamente chiudendo il proprio score con 24 e 22 centri, stabilendo i propri personali record), Città di Messina, Due Torri e Vittoria.

Nella sua prima stagione a Brolo ha contribuito alla conquista della Coppa Italia regionale di Eccellenza, nella seconda ha conquistato la classifica cannonieri del Girone B con 19 reti e soprattutto contribuito alla trionfale cavalcata verso la Serie D.

Mister Bellinvia (Tiger Brolo)

Mister Bellinvia (Tiger Brolo)

Sono felicissimo di restare a Brolo – dichiara Calabrese – per il terzo anno consecutivo . La Tiger è una delle Società più serie e organizzate del panorama calcistico siciliano ed è un orgoglio per me fare parte di questo club. Ringrazio la dirigenza per la stima dimostratami e spero di poter scrivere altre pagine di storia giallonera insieme a chi crede in me e mi ha dato fiducia. Dopo qualche anno ritrovo finalmente la Serie D, uno stimolo in più per dare il massimo e fare bene con questi colori“.

La riconferma di Calabrese, peraltro già anticipata da tempo, conferma il mirato disegno del d.s. Antonio Magistro di riconfermare gran parte del blocco della precedente stagione con qualche puntello di esperienza e qualche under di prospettiva. Nei giorni scorsi i “tigrotti” avevano già annunciato le conferme del centrocampista Vito Lupo, dell’esperto centrale difensivo Sebastiano Falanca, del jolly di difesa e mediana Vincent Kouadio e del laterale difensivo Claudio Perricone.

Commenta su Facebook

commenti