Tie break amaro per la Pallavolo Messina contro Partinico

Pallavolo MessinaPallavolo Messina

Al termine di una prestazione da Dr. Jeckyll e Mr Hyde, la Pallavolo Messina esce sconfitta per 3-2 contro un Partinico, che ha lottato con tutte le sue armi a disposizioni ed ha avuto il merito di restare sempre in partita sfruttando i limiti dei padroni di casa.

Trimarchi rinuncia a Francesco D’Andrea ( fermo per noie muscolari ) e lo sostituisce con Giuseppe Mastronardo. Rientra nel sestetto titolare anche il gemello Michele Mastronardo, fermo nel turno precedente a causa di un problema al polso.

L’inizio non è dei migliori per i padroni di casa che perdono il primo set praticamente senza neanche giocarlo. Partinico se lo aggiudica per 25-20 non dovendo sudare più di tanto.

I peloritani, scossi da Trimarchi, rientrano in campo con il piglio giusto e iniziano la loro partita. Mettono in crisi la formazione palermitana in tutti i fondamentali e per la prima volta probabilmente dall’inizio del campionato, si muovono in campo in armonia dando la sensazione di essere finalmente squadra. Il secondo e il terzo parziale sono un monologo dei giallorossi che concedono rispettivamente 18 e 15 punti agli avversari.

Il quarto set inizia sulla falsa riga dei precedenti due. I messinesi continuare a tessere delle belle trame di gioco e Partinico se non altro questa volta ha il merito di non staccarsi subito dal parziale. La svolta del match si ha sul 19-15 in favore dei giallorossi, quando una serie di errori in attacco e delle decisioni arbitrali da “moviola”, consentono a Partinico di rientrare in partita. Sul 21-19 per gli ospiti, i peloritani non demordono, ma la voglia di chiudere il match non è sufficiente e Partinico si riporta in parità.

Il tie break è senza storia: Messina non parte male, ma dopo un paio di errori di Ionata e Scafidi crolla psicologicamente e non rientra più.

Partinico vince e contemporaneamente ottiene pure il sorpasso in classifica.

In casa giallorossa c’è grande rammarico per l’occasione sprecata ma i ragazzi di Trimarchi adesso devono essere bravi a prendere ciò che di buono ha lasciato questo match e lavorarci su in vista del prosieguo del campionato.

Il prossimo impegno vedrà i giallorossi impegnati nella difficile trasferta palermitana contro la capolista Lauria.

PALLAVOLO MESSINA – PALLAVOLO PARTINICO: 2-3 (20-25; 25-18; 25-15; 23-25; 7-15)

Pallavolo Messina: Mastronardo M.,D’Andrea A., Cavallaro, D’Andrea M., Scafidi, Mastronardo G., Degli Esposti (K), Ionata, Bartolomeo, Corrado, D’Arrigo, Zappalà (L1), Luverà (L2). All. Trimarchi

Pallavolo Partinico: Greco, Oliveri, Timpa, Lunetto (K), Frisenda, Barbera, Giannola, Geraci, Incorvaia (L). All. Lunetto

Commenta su Facebook

commenti