Terza Categoria – Missione compiuta per la SIAC sull’Itàla

Il tecnico del Città di Messina Luigi D'Alessandro
Fabio "Jumbo" Quartarone

Fabio “Jumbo” Quartarone

Missione compiuta per la SIAC Messina che batte l’Itala con un secco 3-0. I campioni d’inverno della Terza Categoria messinese, dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio grazie alla rete di D’Alessandro, hanno imposto il loro gioco nella ripresa andando a segno con Quartarone e Libro. Per l’Itàla si tratta, invece, della seconda sconfitta consecutiva.

La cronaca: I padroni di casa partono subito aggressivi. Vasta  impegna in tuffo Mastroeli con un diagonale dal vertice sinistro. Al 5’ arriva la risposta dell’Itala. Lo Paro prova il pallonetto, ma non inquadra la porta. Al 14’ D’Alessandro serve Idotta, il tiro dalla distanza dell’attaccante sfiora la traversa. Al 23’ la SIAC si porta in vantaggio con lo stesso D’Alessandro che sfrutta al meglio l’assist dalla destra di Aliquò e con un perfetto piatto trafigge Mastroeli. Al 31’ gli ospiti potrebbero pareggiare i conti con Lo Paro, ma l’attaccante non riesce a agganciare il perfetto assist di Venuti, sfera che si perde sul fondo. Al 34’ De Luca è costretto ad uscire per infortunio, al suo posto entra Spuria. Sul finire del primo tempo vibranti le proteste dei padroni di casa che si vedono negare un chiaro calcio di rigore per fallo da ultimo uomo su D’Alessandro. L’arbitro Barca prende un abbaglio, concede solo il calcio di punizione dal limite dell’area di rigore e non estrarre alcun cartellino. In realtà, si trattava della massima punizione in favore della SIAC ed espulsione per l’autore del fallo. Si va a riposo con il punteggio di 1-0 per la formazione di casa.

Il secondo tempo si apre con la punizione dalla lunga distanza di Tavilla, la sfera sfiora il palo alla sinistra di Mastroeli. Al 21’ arriva il raddoppio della SIAC con il bomber Quartarone che mette in rete di testa il perfetto traversone dalla sinistra di Irrera. Tredicesimo gol in campionato per il capocannoniere della Siac e del girone B. Al 31’ l’Itala prova ad accorciare le distanze con Ciraolo, tiro dalla distanza che non inquadra lo specchio della porta difesa da Cardullo. Al 38’ Libro fa le prove generale per la terza marcature che arriva al 40’: Daniele Lipari chiede e ottiene la triangolazione con Quartarone, ma solo davanti al portiere si fa respingere la conclusione, la sfera arriva sui piedi di Libro che segna il suo primo gol stagionale. L’ultima occasione è per l’Italia con il tiro di Ciraolo che si perde sul fondo.

Il prossimo turno, prevede l’incontro Fortituso CamaroAsd SIAC. La gara, valevole per la terza giornata di ritorno del campionato, girone B, di Terza Categoria Ca11 si disputerà presso il campo “Marullo-Bisconte” di Messina, domenica 16 febbraio (ore 14.30).

Il Tabellino:

Asd SIAC Messina- Sportivo Culturale Itala: 3-0

Marcatori: 23’pt D’Alessandro, 21’st Quartarone, 40’st Libro.

Asd SIAC Messina: Cardullo, Bertano, Scimone (10’st Irrera), Franzò, Tavilla (VK); Lipari F. (15’st Orecchio), D’Alessandro, Romano (K) (27’st Libro), Vasta (25’st Lipari F.), Idotta (20’st Quartarone), Aliquò. All. D’Alessandro.

Sportivo Culturale Itala: Mastroeli (40’ st Torcivia), Casella, Cassisi M. (De Luca G.),  Di Leo, Cassisi A. (30’st Ciraolo), Cassisi G. (VK), Venuti, Cassisi R. (K), Lo Paro (27’st Barra), Crisafulli, De Luca G. (34’pt Spuria). All. Restuccia.

Arbitro: Antonio Barca di Messina.

Recupero: 2’ e 5’.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti