Terza Categoria – La Siac espugna anche il campo S.Alessio: è il 13° successo stagionale

Il centrocampista Davide Romano

Il centrocampista Davide Romano

Su un campo ai limiti della praticabilità, la SIAC Messina batte l’Agostiniana grazie al gol messo a segno dal capocannoniere del torneo, Fabio Quartarone, e consolida così la prima posizione in classifica, frutto di 13 vittorie e un pareggio. Davvero un cammino da record quello percorso dalla squadra di mister D’Alessandro, uscita imbattuta da qualsiasi campo. Anche ieri, su un terreno reso pesante dalla pioggia, i bianco-azzurri hanno dato prova di essere una grande squadra.

La cronaca. Nei primi minuti di gioco, le due squadre non riescono a giocare palla a terra, ma si affidano a lunghi lanci per capire dove e come si può giocare a pallone su un campo simile. La prima occasione è per la SIAC con il tiro dalla distanza di capitan Davide Romano che sfiora il palo alla sinistra di Trimarchi. Al 12’ l’Agostiniana prova una timida reazione con Giovanni Carnabuci, ma Bertano fa buona guardia e con un pregevole intervento si sbarazza dell’avversario. Nei minuti successivi si combatte a centrocampo con le due squadre che bloccano qualsiasi ripartenza nemica. Al 35’ la SIAC prova a passare in vantaggio con il calcio di punizione di Quartarone, Trimarchi è bravo a negare la gioia del gol all’attaccante ospite. L’ultima azione è per l’Agostiniana con La Rocca che non riesce ad agganciare l’assist di Padiglione in area di rigore.

Nel secondo tempo è tutta un’altra musica con la capolista che prendi in mano le redini del gioco, dimostrando, ancora una volta, di meritare l’attuale posizione in classifica. I primi minuti di gioco sono un autentico assedio alla porta difesa da Trimarchi. Ci provano Daniele Lipari e Vasta a spaventare la retroguardia di casa, mentre, Quartarone viene messe giù in area di rigore al momento della conclusione. Al 13’ D’Alessandro sfiora l’incrocio dei pali con un gran tiro su calcio di punizione. Gli sforzi della SIAC vengono premiati un minuto dopo quando Vasta, dal vertice sinistro, percorre tutta la fascia per poi consegnare la sfera a Quartarone che con un perfetto sinistro trafigge l’estremo difensore di casa. Dodicesimo gol in campionato per l’attaccante bianco-azzurro sempre più capocannoniere della squadra e del girone B. Al 20’ iniziano le sostituzioni. Per la SIAC sono chiamati a dare manforte ai compagni Giacobbe, Aliquò e Fabrizio Lipari. Al 30’ la squadra di D’Alessandro potrebbe raddoppiare con il  pregevole pallonetto Quartarone che prova a sfruttare l’invito di Aliquò, Trimarchi si supera con un doppio intervento. Nei minuti finali i padroni di casa tentano il tutto per tutto per ripristinate le sorti del match, ma dalle parti di Franzò (migliore in campo) e compagni non si passa, ogni possibile attacco dell’Agostiniana si infrange sul muro bianco-azzurro.

Il prossimo turno, prevede l’incontro. Asd SIAC- Sportivo Culturale Itala. La gara, valevole per la seconda giornata di ritorno, girone B, di Terza Categoria Ca11 si disputerà presso il sintetico “GARDEN SPORT ” di Mili Marina, sabato 8 febbraio (ore 15).

Il Tabellino. Agostiniana Calcio-Asd SIAC Messina 0-1

Marcatore: 15’st Quartarone.

Agostiniana Calcio: Trimarchi, Bonaventura, Carnabuci G., Garufi (42’st Calì), Principato, Lo Giudice (K), Caminiti, La Rocca (VK) (23’st Mantarro), Padiglione, Zouhir, Carnabuci S.  (30’st Restifo). All. Rigano.

Asd SIAC Messina: Cardullo, Bertano, Irrera, Tavilla (VK), Franzò, Romano (K), D’Alessandro, Mazzeo, Vasta (28’st Aliquò), Lipari D. (20’st Giacobbe), Quartarone (39’ st Lipari F.). All. D’Alessandro.

Arbitro: Andrea Naccari di Messina.

Recupero: 0’ e 4’.

Commenta su Facebook

commenti