Terranova: “Abbiamo tirato tanto in porta. Ce la possiamo giocare con tutte”

Nicola TerranovaIl tecnico del Castrovillari Nicola Terranova (foto Michele Martinisi)

Dopo la sconfitta per 1-3 contro l’Acr Messina, il tecnico del Castrovillari, Nicola Terranova, prova a sottolineare gli aspetti positivi della sfida in chiave rossonera: “Abbiamo perso l’equilibrio subendo un gol su una ripartenza feroce dell’avversario. Nonostante il risultato la squadra ha onorato l’incontro, facendo bene soprattutto nella ripresa quando si è mossa meglio dentro al campo. Mi è difficile parlare di una partita finita 3-1 e dire che la mia squadra ha fatto discretamente bene, però abbiamo prodotto tanto, tirando 12-13 volte, forse più dell’Acr Messina. Nel calcio se si è primi in classifica, però, un motivo ci sarà”.

Aliperta e Mileto

Il saluto tra Aliperta e Mileto (foto Michele Martinisi)

Ad attendere i calabresi, che in questo finale di campionato cercheranno di evitare la coda dei playout, ci sono ora le delicate gare con Biancavilla e Marina di Ragusa: “Le partite sono tutte difficili ed importanti come lo era questa, non ci possiamo permettere di guardare l’avversario e pensare di fare risultato soltanto con alcuni. La partita di mercoledì sarà importante, ci può consentire di riattaccarci nuovamente al treno per uscire dai playout. Negli spogliatoi ho detto ai ragazzi che ce la possiamo giocare con chiunque, bisogna crederci di più e avere anima e cuore, non concedendo determinate situazioni ad un avversario che già se le crea di suo. Dopo aver subito due gol la squadra ha avuto una reazione notevole. Bisogna lavorare durante la settimana perché si può migliorare ancora tanto”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva