Tedesco: “Abbiamo un piccolo vantaggio, ma a Messina non faremo barricate”

Reggina-MessinaIl tecnico amaranto Tedesco

E’ un Giacomo Tedesco carico quello che si è presentato in sala stampa dopo la vittoria ottenuta ai danni del Messina nell’andata dei playout. “I ragazzi hanno fatto una grandissima partita, mettendo in pratica quello che gli avevo chiesto. Sapevamo di affrontare una squadra ben disposta in campo che ci avrebbe dato fastidio, però siamo stati bravi a sbloccare il risultato ed in qualche occasione avremmo potuto fare anche il secondo gol, sebbene loro fossero pericolosi sui calci piazzati”.

I giocatori amaranto esultano

I giocatori amaranto esultano

“Sono soddisfatto, – prosegue il tecnico amaranto – i 9.000 presenti al “Granillo” hanno apprezzato la grinta e la voglia dei ragazzi nel voler salvare questa categoria nonostante un anno difficile. Nel corso di questa stagione ho visto pochi tifosi, oltretutto criticare la squadra in alcuni frangenti, mentre oggi in gran numero hanno apprezzato lo spirito di un gruppo che ha lottato fino al 93′ per cercare di dar loro una gioia. Elogio davvero tutti, in venti lottavano per un solo obiettivo, ma purtroppo solo diciotto vanno in distinta. Ho visto la mentalità che mi piace, significa che c’è voglia di lavorare e di mettersi in gioco per ribaltare una stagione negativa”.

La curva della Reggina

La curva della Reggina

Adesso obiettivo puntato sul match di ritorno, in programma già sabato. Al “San Filippo” si deciderà tutto. “Il Messina dovrà cercare di vincere e dobbiamo farci trovare pronti. C’è ora per noi questo piccolo vantaggio, ma non andremo lì per fare le barricate e bisognerà essere bravi a ripetere questa gara. Daremo battaglia, poi vedremo se il campo ci darà ragione. Armellino? Speriamo di recuperarlo, ha preso una botta ed è da valutare”.

 

Commenta su Facebook

commenti