Tavolo tecnico sulla pista ciclabile nell’area antistante l’Università di Messina

Pista CicliabileLa pista ciclabile nell'area antistante l'Università

La consigliera della IV Circoscrizione “Centro Storico” Debora Buda ed i ragazzi dell’associazione universitaria “Atreju – La Compagnia degli studenti” intendono richiedere l’istituzione di un tavolo tecnico tra l’amministrazione comunale e la governance dell’Università degli Studi di Messina al fine di modificare e migliorare il progetto della pista ciclabile nell’area antistante l’Università degli studi di Messina.

Pista Ciclabile

La pista ciclabile nei pressi dell’Università lato via C.Battisti

“Nell’anno 2014 – si legge nel comunicato stampa dell’associazione –  l’amministrazione Accorinti inaugurava una pista ciclabile in pieno centro città che, scarsamente utilizzata, aveva soltanto l’effetto di restringere le carreggiate ed eliminare i posti auto e moto che incontrava sul suo percorso. Tale pista, in particolare, ha peggiorato la situazione di traffico veicolare nel tratto di strada antistante il Rettorato dell’Università degli Studi di Messina ed il Dipartimento di Giurisprudenza; proprio in quell’area, incredibilmente, la striscia che costituisce la pista ciclabile viene addirittura interrotta dai parcheggi per motorini recentemente istituiti. Giornalmente poi – continua il comunicato – , nell’assenza assoluta di controlli, molte autovetture vengono parcheggiate sulla pista esposte al rischio di multa. I ragazzi dell’associazione universitaria ‘Atreju – La Compagnia degli Studenti’ hanno presentato e promosso lo scorso anno l’istituzione degli innovativi servizi di ‘car sharing’ e ‘car pooling’, ma ai progetti non è stato possibile dare seguito a causa della mancanza di stalli per le autovetture da destinare ai suddetti servizi. Alla luce della evidente inutilità dell’opera, costata ben € 70.000,00 a nostro parere – conclude la nota dell’associazione – una soluzione ottimale potrebbe essere quella di ricavare dall’abolizione della pista ciclabile nel tratto in oggetto alcuni stalli per le autovetture destinati ai servizi di ‘car sharing’ e ‘car pooling’. Proporremo, in definitiva, al Sindaco di Messina Cateno De Luca ed alla sua giunta l’istituzione di un tavolo tecnico al fine di rivedere l’intero progetto”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti