Tanti impegni per un’Orsa Barcellona più forte delle assenze

Orsa BarcellonaL'Orsa Barcellona (foto Barresi)

Essere usciti vincitori e tra gli applausi del PalaTreSanti di Alcamo è una grossa soddisfazione che ripaga del lavoro che giornalmente i giocatori, lo staff e la società dell’Orsa Barcellona portano avanti. Senza Sindoni, Yusuf e Oterson non era facile, ma i ragazzi hanno dato dimostrazione che a prescindere da chi scende in campo, qualsiasi sia l’età e il ruolo, l’unica cosa che conta è onorare la maglia che si indossa. Adesso testa alla prossima partita, il recupero di giovedì al Palalberti contro il Basket Gela, fischio di inizio alle ore 19.

Nel frattempo il dirigente Lorenzo Crisafulli fa il punto della situazione: “Come già detto la settimana scorsa, affrontiamo una gara alla volta senza guardare la classifica. Quella la guarderemo la sera di domenica 22 Marzo e solo per sapere con chi andremo a disputare il primo turno di Play Off. I ragazzi e lo staff stanno facendo un lavoro eccezionale, noi come società siamo sempre vigili e abbiamo ricevuto inoltre parecchie richieste da società di Serie D per avere i nostri “Under” in doppio tesseramento. Le stiamo valutando e prima della chiusura dei tesseramenti, prevista per fine febbraio, non escludo che ci possano essere novità sia in entrata che in uscita.”

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva