Tante le iniziative protagoniste del “Gran Galà AICS-Jano Battaglia”

Gran Galà - Auto d'epoca e da corsaLa decima edizione del “Gran Galà AICS-Jano Battaglia” ha concluso, nel migliore dei modi, il 2013 dell’AICS Messina. Un anno intenso, ricco di attività sia sportive che culturali, caratterizzate tutte dal comune obiettivo aggregativo-sociale.

Nel corso della kermesse, che si è svolta nella palestra di Montepiselli, è stato dato il meritato spazio ai tanti progetti portati avanti dall’Ente di promozione in città e nell’intera provincia e la vetrina è risultata più che mai ricca di luccicanti tinte e vive emozioni. Il presidente del comitato provinciale dell’AICS Lillo Margareci ha premiato e ringraziato per l’impegno dimostrato i vincitori del concorso “I Colori del Quartiere”, riservato alle scuole calcio, che prevedeva la realizzazione da parte dei ragazzi di dipinti che raccontassero il territorio in cui vivono, lasciando libera la loro fervida fantasia.

I numerosi presenti al “Gran Galà” hanno potuto ammirare, inoltre, la mostra d’auto da corsa e d’epoca della “Margareci Corse”. In particolare, le storiche Fiat “500” sono riuscite a calamitare le attenzioni generali nell’impianto di via Gelone, destando nei più grandi anche dei piacevoli ricordi. I ragazzi sono rimasti, invece, a lungo ad ammirare incuriositi i modellini automobilistici di Nicolò Villari. Gran Galà - Oggetti Trash Art

Grande interesse hanno suscitato, infine, gli originali oggetti della “Trash Art” creati da Salvatore Fichera, Giuseppe Lococo e Salvatore Roberto dell’associazione “Messinae20” di Angelica Nuccio, neo responsabile provinciale AICS del settore culturale. Nonostante gli ampi consensi riscossi negli ultimi 12 mesi, l’AICS Messina non intende assolutamente fermarsi e sta già organizzando nuove coinvolgenti iniziative per un 2014 ancora da protagonista.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti