Sul neutro di Castellana il Campofelice conquista lo scontro salvezza con l’Iniziativa

Vanno al Campofelice i tre punti in palio nello scontro salvezza contro la rivale Iniziativa, che giunta sul sintetico di Castellana Sicula con cinque punti di vantaggio (con una partita in meno) sui biancorossi, cede per 2-0. I nebroidei, infatti, sono in svantaggio già al 10’ e, restando ancorati alla 12° posizione, permettono ai campofelicesi di bissare il risultato inferto al Real Calcio e riportarsi in lotta per una posizione favorevole nei playout. La gara si apre sotto la pioggia e nei primi minuti nessuna delle due compagini riesce a concretizzare lunghe fasi di possesso palla. Si gioca allora prevalentemente su calci di punizione e, dopo un colpo di testa spedito fuori da Giuseppe Giaconia, su un uno-due disegnato con Di Cara, il Campofelice passa in vantaggio. Al 10’ Nuccio guadagna di prepotenza il calcio da fermo, che batte con un lieve tocco per Di Domenico. Il capitano madonita indugia per qualche istante, ipnotizza la barriera e inganna Arasi in tuffo, oltrepassato tra la linea e le proprie braccia. Lo stesso portiere lascerà il campo sei minuti più tardi per un infortunio che renderà necessario l’intervento di un’autoambulanza, mentre continueranno gli affondi del Campofelice pronto a cercare gli inserimenti dopo aver fermato in più occasioni un interessante Biondo.

Il gol dell'1-0 di Di Domenico (Campofelice)

Il gol dell’1-0 di Di Domenico (Campofelice)

Di Cara, al 26’, scarica dalla distanza, parato da Merlo preciso anche sulla deviazione del vento, ma Biondo può scompaginare la difesa avversaria al 35’ venendo contrastato con forza sulla lunetta senza che l’arbitro interrompa il gioco. A tempo scaduto tornano a provarci i giallorossi, ma su un lungo arco di Bucca, partito da punizione, tutti i giocatori accerchiano Papa che fa sua la sfera in uscita.
Il rientro in campo è simile all’inizio della gara, se non, più tardi, per un’Iniziativa che si sbilancia senza successo ed un Campofelice più cinico nelle poche conclusioni concesse. Arriva allora al 51’ la prima occasione per gli uomini di Mamone di mettere in ghiaccio il risultato, ma Nuccio, che coglie in area un rimbalzo, è in netto fuorigioco già parato da Merlo. Due minuti dopo si scaglia sulla barriera la punizione battuta da Adamo ed è ancora Merlo, al 55’, a sbrogliare l’azione avversaria intervenendo a mani aperte su un cross veloce di Restivo. Al 60’ un assist di Biondo viene deviato in angolo e da questo è sempre il centrocampista ospite a concludere con un colpo di testa neutralizzato dalla reattività di Papa.

Parata di Merlo su Restivo

Parata di Merlo su Restivo

La fase di equilibrio e di gioco palla a terra non dura comunque molto, quando al 70’, arriva il 2-0. I campofelicesi, muovendosi sul filo del fuorigioco, compattano l’area avversaria ed è un gol semplice il terzo di Di Cara nelle ultime due partite. L’esterno si fa infatti trovare sul palo quando Giuseppe Giaconia lo serve, depositando in rete da qualche passo. Effettuati alcuni cambi la partita è già chiusa ed è rilevante solo per la cronaca l’ultimo tentativo sampietrino di alleggerire il passivo. All’88’, infatti, Adamo calcia bene da punizione con Papa che intercetta. Nel prossimo turno sarà ospite dell’Iniziativa la Stefanese, impegnata domenica in un altro spareggio contro un Real Calcio in crisi, mentre il Campofelice andrà a caccia di punti salvezza al “Lentini” di Mistretta.

Campofelice-Iniziativa 2-0
Marcatori: 10′ Di Domenico, 70′ Di Cara
Campofelice (4-2-3-1): Papa, Stornello, Giaconia D., Restivo, Sinagra, Di Domenico, Bellante, Nuccio (90’ La Spisa), Porcello, Di Cara (72’ Fricano), Giaconia G. (81’ Minnone). All. Mamone
Iniziativa (4-4-2): Arasi (16’ Merlo), Ferlazzo, Addamo, Spinella, D’Angiolella (90’ Florio), Cappadona (69’ Furnari), Bucca, Biondo, Bongiovanni, Svezia, Adamo. All. Curasì
Arbitro: Cilio di Palermo

Duello Giaconia-Addamo

Duello Giaconia-Addamo

The following two tabs change content below.
Enzo Cartaregia

Enzo Cartaregia

Cronista sportivo da sempre, in MessinaSportiva da ancor prima. Cresciuto sui campi di calcio, si dedica anche all'approfondimento ed alla pallacanestro

Commenta su Facebook

commenti