Successo di prestigio per la Rescifina Messina contro la Rainbow Catania

La Rainbow Catania cede in trasferta ad una Rescifina Messina vigorosa col punteggio di 64-58. Si è archiviata così l’ottava giornata del campionato di Serie C Femminile.

«Una brutta gara – ha commentato il direttore generale della Rainbow Catania, Alfredo Grecole ragazze di certo non hanno vissuto una delle giornate migliori, ma sono state penalizzate in campo e si sono lasciate innervosire, di fatto perdendo l’occasione di portare a casa il risultato proprio negli ultimi momenti di gioco. Nonostante tutto hanno dimostrato una grande determinazione».
Sul parquet parte bene la Rainbow, la Rescifina invece prende tempo per carburare. Nei primi due quarti, conclusi rispettivamente 21-13 e 33-33, succede di tutto. Giocano alla grande Francesca Chiarella insieme a Gisel Villarruel e Marija Eric che accumulano però falli su falli. Il coach etneo Di Piazza decide di preservare l’estrosa Eric e mettere in campo Valentina Parisi, anche lei autrice di un’ottima prestazione: suoi tre tiri da tre che riportano la Rainbow in parità al termine del secondo quarto. Dopo l’intervallo lungo la tensione resta alta. A poco a poco escono Chiarella, Villarruel e Eric per somma di falli. Il terzo quarto si chiude a favore delle padrone di casa, che operano il sorpasso sul 49-48. Non rinuncia però a cercare la vittoria durante l’ultimo periodo la Rainbow, che lotta a denti stretti e riaggancia il pareggio a quota 58; ma proprio a pochi minuti dal termine escono fuori anche Parisi e capitan Ferlito. Nessuno spazio quindi per le giovanissime, se non qualche minuto di gioco per Gandolfo.
Nonostante l’esperienza e la grande tenacia il nervosismo ha fatto alzare la percentuale di errori, soprattutto nei tiri liberi. La Rescifina di coach Lilia Malaja conquista invece il quinto successo in stagione e si prepara con spirito propositivo alla stracittadina contro il Cus Unime in programma al PalaNebiolo.

Le ultime indicazioni della Malaja dalla panchina

Le ultime indicazioni della Malaja dalla panchina

Questo il commento di coach Lilia Malaja che parte dal successo colto in mattinata con le giovanissime dell’under 13: “Per noi è stata una domenica molto positiva perchè le ragazze dell’under 13 di giorno hanno vinto con Patti, segno che la società sta investendo molto sul settore giovanile ed i risultati sorridono con la nostra formazione ancora imbattuta.
La prima squadra ha proseguito superando Catania, team molto forte con straniere qualitative, seguite in allenamento da un coach istituzione come Santino Coppa con una struttura molto ben costruita. Noi in campo abbiamo avuto coraggio, Guerrera e Libro non sono mai uscite dal campo, si è trattato di una bella prestazione da parte di tutte le ragazze. Sono soddisfatta dei pochi palloni persi e della concentrazione e dell’affiatamento di squadra profuso. Non ci siamo snaturate senza accettare il gioco veloce che avrebbe voluto imporre la Rainboow ma ci siamo disposte a uomo, aiutandoci e ricorrendo al taglia fuori. Abbiamo avuto un predominio dei rimbalzi e controllato i ritmi della sfida”.

Rescifina Messina– Rainbow Catania 64-58
Parziali: 21-13;33-33;49-48
Rescifina Messina: Mantineo n.e., Marchese 7, Vento 5, Giordano n.e., Polizzi 10, Libro 10, Ferro n.e, Gama 6, Guerrera 22, Spadaro, Romeo 4. All Malaja
Rainbow Catania: Ferlito 8, Capici 2, Gandolfo, Parisi 12, Bruni, Chiarella 8, Villarruel 19, La Manna 2, Quadarella, Eric 7, Parrinello n.e., Bellissimo n.e. All. Di Piazza
Arbitri: Mucella–Di Bella

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com