Lo “spray che evapora” sarà utilizzato anche dagli arbitri di Lega Pro

Dopo il Consiglio Federale odierno c’è un’altra novità per la prossima stagione di Lega Pro: su richiesta delle tre Leghe professionistiche – dopo aver informato la FIFA – è stato infatti approvato anche nelle gare dei campionati italiani l’utilizzo del “Vanishing Spray”, il sistema utilizzato nei recenti Campionati del Mondo per consentire all’arbitro di marcare la posizione del pallone e la distanza della barriera sui calci di punizione. Lo “spray” che indica inequivocabilmente la distanza che dovrà essere rispettata è destinato poi ad evaporare dopo qualche minuto: il curioso stratagemma ha ottenuto unanimi consensi dopo Brasile 2014.

Commenta su Facebook

commenti