Splendido esordio europeo per la Top Spin Messina a Varaždin

Top Spin MessinaRech Daldosso, Piccolin e Landrieu (Top Spin Messina)

Fantastico debutto in Europe Cup. A Varaždin, nell’emozionante prima della sua storia sul palcoscenico continentale, grande prestazione della Top Spin Messina Fontalba che ha battuto per 3-0 i padroni di casa dell’STK Starr Croatia, cominciando nel migliore dei modi il cammino nel gruppo D della competizione.

Una fase del match di Rech Daldosso

Nel singolare d’apertura Andrea Landrieu ha sconfitto 3-0 Leon Santek. Decisamente senza storia il primo set, conquistato dal francese con un netto 11-2 cui è approdato disimpegnandosi in maniera impeccabile dal 3-2 in avanti. Nel secondo parziale il transalpino è stato ripreso dal 4-1 al 5-5, andando sotto soltanto sul 7-8. Landrieu si è costruito il primo set-point sul 10-9, sventato da Santek, ma subito dopo è riuscito a concretizzare il secondo (12-10) in proprio favore. Gara in discesa che l’atleta della Top Spin, padrone assoluto del gioco, ha ulteriormente indirizzato dilagando già in avvio (5-1) di terza frazione, per chiudere 11-4.

Il francese Andrea Landrieu (foto Paolo Giorgio)

A seguire, Marco Rech Daldosso ha regolato, sempre per 3-0, Daniel Mijatovic. Sul 4-3 del primo set il bresciano ha staccato il rivale con quattro punti di fila. Mijatovic ha provato a recuperare (8-6), ma si è dovuto arrendere davanti alla forza di Rech Daldosso che ha sfruttato la seconda opportunità utile per prevalere 11-7. Splendida la rimonta centrata dal portacolori della Top Spin nella successiva frazione. In svantaggio per 6-9, Rech Daldosso ha accorciato le distanze (8-9), trovandosi poi a fronteggiare due set-point per il croato, annullandoli entrambi. Mettendo la freccia, Rech Daldosso è balzato dall’8-10 al 12-10, aggiudicandosi pure il secondo parziale. Tiratissimo anche il terzo set. Sul 9-8, rimontato con due punti consecutivi da Mijatovic, Rech Daldosso è stato bravo a disinnescare un set-point per l’avversario, tagliando di slancio il traguardo (12-10) com’era avvenuto nella frazione precedente.

Jordy Piccolin (foto Paolo Giorgio)

Jordy Piccolin si è fatto sorprendere all’inizio da Ronald Redjep, concedendo il primo parziale al padrone di casa per 11-4. Il bolzanino ha poi assunto le redini dell’incontro, imponendosi per 3-1 con grande determinazione. Nel secondo set, dal 4-2, Piccolin ha controllato senza difficoltà, passando 11-4. Partenza sprint (5-1) anche nel terzo set, terminato 11-4 per il pongista della Top Spin. Sempre nel segno di Piccolin il quarto parziale, in cui, sul 3-2, ha staccato Redjep con cinque punti di fila. L’11-5, maturato al secondo set-point, ha decretato il successo per 3-0 della Top Spin Messina Fontalba contro l’STK Starr Croatia. Un esordio col botto in Europe Cup. Domani (domenica 28 marzo), alle ore 12, il confronto con gli ungheresi del Pte Peac Kalo-Meh che completerà il gruppo D. Tutte le gare sono visibili in diretta streaming sul sito Ettu.tv.

STK Starr Croatia-Top Spin Messina Fontalba 0-3
Leon Santek-Andrea Landrieu 0-3 (2-11, 10-12, 4-11)
Daniel Mijatovic-Marco Rech Daldosso 0-3 (7-11, 10-12, 10-12)
Ronald Redjep-Jordy Piccolin 1-3 (11-4, 4-11, 4-11, 5-11)

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva