Sodini: “Che cuore in un campo caldissimo. Bravi in attacco, vetta meritata”

BenfappCoach Marco Sodini

Marco Sodini si può godere il sesto successo consecutivo, che consente alla Benfapp Capo d’Orlando di coronare una lunga rincorsa e di agganciare la Virtus Roma al primo posto: “Il campo di Scafati è un campo difficile e noi temevamo questa trasferta particolarmente, anche per le alchimie tattiche che poteva presentare Lardo. In realtà i 95 punti in trasferta ci dicono che non abbiamo sofferto in attacco, siamo stati invece poco capaci di difendere sui 40 ‘, non siamo stati bravi nel contenere i loro uno contro uno e anche dal punto di vista delle scelte difensive non abbiamo seguito alla perfezione il piano partita, che prevedeva di riempire maggiormente l’area, ma i 27 tiri da due e i sette da tre del primo tempo di Scafati dimostrano il contrario. Qui però si esaurisce la parte negativa della nostra gara”.

Il tecnico ha lodato ancora una volta l’abnegazione dei suoi: “La squadra ha avuto cuore, anima e la capacità di non uscire dalla partita, anche in un palazzetto non semplice come quello di Scafati. La volontà e la voglia di emergere di questo gruppo hanno fatto la differenza. La capacità di trovare protagonisti diversi di partita in partita: oggi un applauso particolare va fatto a Nicola Mei, che ha giocato un’ottima gara mostrando una grande leadership. Ma anche Jacopo Lucarelli, per la stagione che sta facendo, non meritava di finire una gara con 0 punti realizzati e in una sceneggiatura degna del miglior Hitchcock ha finito per farci vincere la partita con un canestro all’ultimo secondo. Cito questi due giocatori come emblema di una squadra che obiettivamente si merita l’aggancio in vetta a Roma.

Benfapp CdO

Nicola Mei in lunetta

A cinque giornate dal termine, l’obiettivo della promozione diretta è a portata di mano, anche se la Virtus ha ancora un piccolo vantaggio. L’inerzia però è in mano ai paladini: “Chiaramente non cambia la posizione in classifica, perché gli scontri diretti favoriscono Roma, ma il peso specifico di questa vittoria è molto importante dal punto di vista emotivo e ci deve dare la spinta per giocare le prossime cinque gare senza fare conti, ma pensando di vincerle tutte. Ringraziamo i nostri tifosi per essere venuti, ci sono stati di grande aiuto”. 

Commenta su Facebook

commenti