Sinagra, dentro Andrea Mantegna, fuori Matteo Anfuso

Ancora movimenti per il Sinagra Calcio. La società, nella giornata di ieri, ha annunciato un arrivo ed una partenza. Sarà infatti a disposizione di mister Andrea Ioppolo il difensore centrale Andrea Mantegna, che va a sostituire Matteo Anfuso. Classe 1994, il player di Capo d’Orlando proviene dalla Futura Brolo, esattamente dalla stessa squadra del primo acquisto dei giallorossi, Basilio Spinella ed ha disputato il campionato di Promozione due anni fa, con la maglia della Mamertina. E’ cresciuto nelle fila dell’A.S. Capo D’Orlando, esordendo a soli 15 anni con la stessa squadra. Poi, un lungo trascorso in Eccellenza con l’Orlandina. 
Innanzitutto – dichiara Mantegna – voglio ringraziare la società Futura Brolo, ambiente in cui ho passato un anno fantastico. Il Sinagra è una società seria ed equilibrata che ha sempre fatto calcio in maniera pulita. Spero di fare bene, mettendomi a piena disposizione del Mister e dei miei compagni, in maniera tale da conseguire gli obiettivi prestabiliti“.
Contestualmente all’arrivo di Mantegna, si dividono le strade tra la società e calciatore Matteo Anfuso. Decisione, questa, presa consensualmente tra il difensore e la società sinagrese, per consentire all’atleta di accasarsi altrove, dopo sei stagioni, in cerca di nuovi stimoli.

 

Commenta su Facebook

commenti