Sigma Barcellona in silenzio stampa. Il presidente Bonina: “Decisione per ritrovare la necessaria serenità”

Il presidente Immacolato Bonina in conferenza stampa (foto Carmelo Amato)
Il presidente Immacolato Bonina in conferenza stampa (foto Carmelo Amato)

Il presidente Immacolato Bonina in conferenza stampa (foto di Carmelo Amato)

A due giorni dalla sconfitta di Verona, la terza consecutiva, il massimo dirigente della Sigma Barcellona si è stretto attorno alla squadra ed al coach Perdichizzi: “Massima fiducia nello staff e nel gruppo costruito in estate ma l’inizio di stagione non rispecchia le ambizioni della società. Serve un cambio di rotta, se sarà necessario ricorreremo al mercato”. Nuova iniziativa per riempire il palazzetto, con Torino biglietto unico a cinque euro.

L’imperativo è archiviare la dolorosa, specialmente per le modalità in cui è maturata, quanto immeritata sconfitta di Verona che ha fatto scivolare la Sigma Barcellona nella classifica del campionato di Adecco Gold in quarta posizione nel gruppo a quota quattordici punti. Il Presidente Immacolato Bonina ha tenuto in prima persona la conferenza stampa voluta in primis per parlare del particolare momento vissuto dalla sua squadra e ricaricare l’entusiasmo della piazza attorno ad una squadra colpita dalle ultime tre sconfitte consecutive. Il massimo dirigente igeano esordisce ringraziando i presenti e la gente vicina alla squadra in questo periodo delicato e subito dopo annuncia il silenzio stampa imposto fino a nuovo ordine, spiegando anche il motivo: “Questa decisione non è presa contro la stampa ma vuole essere semplicemente un’occasione per i ragazzi di ritrovare la giusta concentrazione”.
Il Patron giallorosso, successivamente, analizza il periodo vissuto dalla squadra: “Nessuno a inizio stagione si sarebbe aspettato un inizio di stagione così. Il bilancio è chiaro e recita di sette gare vinte e cinque perse, perdendo fra l’altro tutti gli scontri diretti con le contendenti al titolo. Senza ombra di dubbio i punti persi non torneranno indietro, di conseguenza bisogna guardare avanti ricompattando l’ambiente, se ce ne fosse bisogno. Teniamo anche ad entrare in Coppa Italia ma ciò sarà possibile a patto di arrivare tra le prime quattro alla fine del girone d’andata. Parlerò con i miei ragazzi perché  ritengo che siano i migliori della categoria e dirò loro che non li cambierei per nulla al mondo. Ritengo che tutti si devono assumere le proprie responsabilità. L’obiettivo della società è sempre la serie A1 e se sarà opportuno sondare il mercato, lo faremo”.

1503874_548520341905953_1162015778_nIl presidente conclude il suo intervento esprimendo la propria volontà di portare avanti il proprio progetto, dando fiducia allo staff tecnico capeggiato dal coach Giovanni Perdichizzi e al roster costruito in estate dal Gm Antonello Riva, convinto che alla distanza usciranno fuori tutte le reali potenzialità del gruppo. Inoltre la società ha deciso di fare un ulteriore regalo al popolo giallorosso, fissando per il match di domenica prossima al PalAlberti contro la seconda in classifica, la Manital Torino, il biglietto unico al prezzo di cinque euro. Proprio per dare la possibilità a tutti gli appassionati di assistere ad un match importante come quello tra Sigma Basket Barcellona e Torino che deve necessariamente rappresentare la svolta della stagione del team del Longano.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti