Si è chiuso l’8° Memorial “Dari Tracuzzi” con la premiazione al Palacultura

Premiazione Memorial Dari Tracuzzi

L’8° Memorial “Dari Tracuzzi” si è ufficialmente concluso. Dopo un pomeriggio all’insegna di canti, rappresentazioni di danza e tanti ospiti, dal palco del Palacultura “Antonello da Messina” il giornalista Pietro Di Paola ha chiuso l’edizione 2015/2016 dando appuntamento al prossimo anno. Un appuntamento, il Memorial, che si è rinnovato anche quest’anno crescendo numericamente e qualitativamente, ancora una volta organizzato dal Csi, Centro Sportivo Italiano. Durante la serata tutte le società hanno sfilato sul palco per ricevere gli applausi dei presenti, ringraziando tutti i partecipanti, ragazzi e staff, che hanno dato vita al torneo. Sempre forte il ricordo di Dari e l’emozione della famiglia Tracuzzi che anche quest’anno ha voluto rinnovare il proprio grazie tanto a chi organizza per settimane la manifestazione, quanto a tutti quei bambini che giocando portano avanti i reali valori dello sport e del calcio.

Fasi di gioco al Memorial Tracuzzi

Fasi di gioco al Memorial Tracuzzi

Grande successo durante la manifestazione per la delegazione dell’Acr Messina. Il direttore generale Raffaele Manfredi e i calciatori Luca Martinelli, Pietro Baccolo, Carmine Giorgione e Salvatore Cocuzza hanno salutato i ragazzi ricordando loro quanto sia importante divertirsi nel rispetto delle regole e dell’avversario, senza mai smettere di sognare un futuro da calciatore. Importante l’iniziativa della società biancoscudata che attraverso le parole del direttore Manfredi ha invitato tutti i presenti, giovani calciatori, società e genitori, alla gara di sabato prossimo tra Messina e Martina Franca, in programma alle 20.30 allo stadio “San Filippo”. Una scelta, quella di invitare tutti a partecipare gratuitamente, che ha come scopo quello di far avvicinare alla prima squadra cittadina i più piccoli e di far vivere loro il calcio “live”, lontano dalla dimensione televisiva che ormai ingloba quasi totalmente questo sport. Dopo le premiazioni delle cinque squadre vincitrici e con l’F24 Messina ad alzare la coppa simbolo del torneo, quella della categoria Esordienti, si è chiusa il Memorial, con appuntamento al prossimo anno per non dimenticare mai il piccolo Dari.

Commenta su Facebook

commenti