SGB Rallye protagonista allo Slalom Sant’Angelo Muxaro

Sgb RallyeStefano Messina - SGB Rallye

Dopo aver vinto l’assoluta di scuderia alla prima edizione dello Slalom Città di Sant’Angelo Muxaro, la scuderia S.G.B. Rallye si conferma protagonista nella seconda edizione, conquistando un ottimo secondo assoluto di scuderia arricchito da sei primi posti di classe e quattro primi posti di gruppo, un vero trionfo per i suoi portacolori in gara.

La competizione, che si è svolta domenica 12 Giugno con la sempre ottima organizzazione del Team Palike, è stata articolata sulle classiche tre manche cronometrate, con la prima caratterizzata dalle scarse condizioni di aderenza dell’asfalto reso viscido dalla pioggia caduta nelle mattinate.

Vittoria, come da pronostico, di classe A1600 e vittoria di gruppo A per il veloce Ivan Brusca, che nonostante un piccolo problemino con una sospensione durante la seconda manche ha ottenuto anche un prestigioso ottavo posto assoluto.

Sgb Rallye

Ivan Brusca – SGB Rallye

Siamo riusciti a fare un risultato ben più che positivo in una condizione assolutamente difficile – commenta Ivan Bruscapurtroppo abbiamo potuto disputare solamente la prima manche per un problema meccanico ad un ammortizzatore. Non solo svantaggiati in questo, ma anche nelle condizioni meteo visto che nella prima manche piovigginava e l’asfalto non aveva certamente il grip ottimale. Per fortuna sono stato bravo e concentrato ed ho staccato un ottimo tempo, grazie anche alla ottimale preparazione della mia Peugeot 106 curata dalla Cacciatore Corse e da Mauriello Motorsport. Le gare sono anche fatte da questi episodi, ma siamo felici lo stesso per quanto ottenuto”.  

Primo posto di classe A2000 e secondo in gruppo A per Stefano Messina che a bordo della sua Fiat Uno turbo ha messo in riga molti agguerriti piloti piazzandosi anche al decimo posto assoluto, rispettivamente terzo e quarto sempre nella classe A2000 Giuseppe Vullo su Fiat Uno Turbo e Carmelo Arcuri su Renault Clio Rs.

Ottima gara davverocommenta Stefano Messinasolitamente in ogni gara si cerca di far meglio delle precedenti, ma questa volta abbiamo portato la nostra macchina davvero in alto. Obiettivamente non potevamo fare di più con il mezzo a disposizione ed anzi siamo riusciti a tenere dietro macchine ben più performanti della nostra. Sono stato molto bravo ad interpretare bene il percorso e ad attaccare come avevo in mente di fare. Tengo a sottolineare con piacere che la macchina è preparata e gestita personalmente da me per la meccanica e da un mio caro amico per l’elettronica e questo ci rende ancora più felici per il lavoro fatto e il risultato ottenuto. Un enorme ringraziamento non può mancare per tutti i grandi amici e sostenitori che mi sono stati accanto in questo weekend di gara”.

Sgb Rallye

Giuseppe Cacciatore – SGB Rallye

Ennesima affermazione in gruppo N e dominio in classe N2000 per il preparatore Giuseppe Cacciatore, contitolare della Cacciatore Corse, che ha portato la sua Renault Clio Rs davanti a tutti e all’undicesimo posto assoluto, buon terzo posto di classe N1600 per l’esperto Marco Cirrito e la sua Citroen Saxo, nonostante un testacoda nella prima manche. In classe N1400 secondo posto per Francesco Romeo e la sua Rover Mg e sesto posto per Elia Parla a bordo di una Peugeot 106 Rally.

Bellisisma gara ed organizzazione perfetta – sottolinea Giuseppe Cacciatore – peccato solamente di non essere riusciti ad entrare nella top ten, ma per questo ci rifaremo a breve certamente. Percorso davvero bello, tecnico ed impegnativo tra l’altro reso ancora più difficoltoso per la presenza a tratti di una leggera pioggia. Adesso siamo concentrati per la prossima gara che sarà già nel weekend prossimo a Sciacca con l’Autoslalom delle Terme Sciacca – Memorial Pasquale Tacci”.

Vittoria di classe RS1600 e vittoria di Gruppo Racing Start per Gemi La Gattuta a bordo di una Peugeot 106 rally. Ottima affermazione si in classe S5 che nel gruppo S dove Gaetano Lo Presti su Peugeot 205 GTI si aggiudica sia la classe che il gruppo, altra vittoria in classe E1 Italia 1600 dove Enzo Terrana su Opel Corsa GSI si aggiudica la classe e si piazza al terzo posto di gruppo E1 ITA.

ph: Cipriano Messina

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti