Serie D – La Cavese infligge una dura “manita” all’Orlandina

Una delle ultime formazioni dell'Orlandina Calcio in Serie D

Prosegue il “momento no” dell’Orlandina che ancora una volta si smarrisce lontano dal “Ciccino Micale” e viene pesantemente sconfitta per 5-0 dalla Cavese nel decimo turno del Girone I della Serie D.

Una “manita” a dirla alla spagnolo, o una “cinquina” che brucia pesantemente per l’undici di mister Beppe Raffaele anche per via delle ben tre espulsioni rimediate che si rifletteranno anche sulle prossime gare. E quasi spontaneo appare non interrogarsi su quanto abbia nociuto al gruppo esasperare i toni della vigilia in quanto ad obiettivi e sugli episodi nel dopo gara della sfida con il Savoia.

Orlandina Calcio

Orlandina Calcio

Eppure in principio di gara, al “Simonetta Lamberti” di Cava dei Tirreni, erano stati i paladini a farsi notare con le prime manovre che hanno portato ad un insidioso colpo di testa di Frisenda sventato da De Luca.

Tutto ciò prima che gli “acquilotti” bianconeri iniziassero a macinare il loro gioco trascinati dalle iniziative di De Rosa e trovassero il vantaggio con un colpo di testa di Pisani sul secondo palo al 23′.

Lo stesso giovane attaccante, sempre di testa, sigla il raddoppio al 55′ raccogliendo un invito da destra di Lordi con un cross tagliato che attraversa l’intera area piccola dei paladini. L’ultimo sussulto dell’undici nebroideo arriva ancora con Frisenda che non approfitta appieno di uno svarione difensivo graziando i campani con un tocco fuori misura.

Il presidente Romagnoli, il d.s. Cirillo, l'allenatore Raffaele

Il presidente Romagnoli, il d.s. Cirillo, l’allenatore Raffaele

La partita nei fatti si conclude qui, ed inizia lo show della Cavese: Pisani colpisce la traversa, e  fioccano le occasioni mentre gli ospiti perdono per doppia ammonizione prima D’Agostino e poi Calabrese. Due rasoiate di Cosmo Palumbo al 71′ e al 78′ valgono il poker campano. Nel recupero c’è il tempo di annotare ancora lo sventolio di un cartellino rosso per il paladino Gatto e registrare il sigillo finale del difensore Parisi con una deviazione vincente sotto misura sugli sviluppi di una palla inattiva.

Tabellino:

Cavese-Orlandina 5-0

Marcatori: Pisani 23’ e 55’ , C. Palumbo 71’ e 78’ , 91’ Parisi.

Cavese: De Luca, Manna, Renna, Rinaldi (74’ L. Palumbo), Parisi, Giordano, C. Palumbo, Lordi, Kabangu (60’ Russo), De Rosa, Pisani (70’ Attore) All.: Chietti.

Orlandina: Pandolfo, Ignazzitto (34’ Trimarco e dal 71’ Franchina), Muccari, D’Agostino, Calabrese, Fascetto, Martusciello, Privitera (57’ Orioles), Frisenda, Gatto, Mincica. All.: Raffaele.

Arbitro: Amabile di Vicenza; assistenti: D’Alonzo e Ruggieri di Pescara. Espulsi: 63’ D’Agostino e 66’ Calabrese per doppia ammonizione e al 91’ Gatto con rosso diretto. Angoli: 4-1; recupero: 3’ pt, 3’ st. Note: Spettatori circa 1.300.

Commenta su Facebook

commenti