Serie A2 Maschile – L’Elettrosud Brolo alza presto bandiera bianca con la Globo Sora

Visentin e Sesto in azione

Poco più di una formalità la pratica Elettrosud Volley Brolo per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che in poco più di un’ora ha la meglio sull’avversario conquistando i tre punti che le valgono il secondo posto in classifica.

Come era ampiamente prevedibile, la sfida valevole per la seconda giornata di ritorno della Serie A2 Maschile è povera di contenuti tecnici per l’inconsistenza della squadra del presidente Salvo Messina che già tristemente ultima, senza alcun successo in stagione, e depotenziata nell’organico nulla può contro una delle più forti del torneo.

Gromadowski e Visentin

Gromadowski e Visentin

Una gara praticamente a senso unico quella che è stata trasmessa in diretta dalle telecamere di RaiSport in cui Visentin e compagni tenevano il campo per quanto possibile, ma non potevano in nessuna maniera replicare al cambio di marcia dei laziali di mister Fenoglio.

Una sconfitta prevedibile anche per i già cronici problemi di organico della squadra nebroidea che già bisognosa di rinforzi, dopo la chiusura del girone d’andata ha lasciato partire lo schiacciatore Matteo Bertoli per Milano, rescisso con il centrale Max Di Franco, e nei fatti si è separata in casa con lo schiacciatore, prodotto del vivaio, Simone Riolo. Inoltre al “PalaGlobo” spiccava anche l’assenza di Gianluca Nuzzo, ed anche la situazione dell’opposto pugliese, nonché direttore sportivo del club, a questo punto esige chiarezza.

Sfida senza storia nel primo e nel terzo set, più combattuta nel secondo con Brolo anche avanti nel punteggio, ma nei momenti cruciali incapace di strappare punti utili e con troppi errori gratuiti per un break che rimettesse in equilibrio la sfida.

Visentin e Sesto in azione

Visentin e Sesto in azione

Amaro anche il commento dopo gara del palleggiatore e capitano Marco Visentin ai microfoni Rai: l’ex regista di Città di Castello, vincitore del passato torneo, senza mezze parole ha evidenziato la criticità dell’organico che rende non competitiva la squadra e velatamente fatto comprendere come serva chiarezza e vicinanza al gruppo anche da parte della società.

In calendario per Brolo almeno arriva una sosta che magari complice la Befana non porterà solo del carbone in dote. Rinforzi e ritrovato orgoglio da parte del massimo sodalizio pallavolistico siciliano sarebbero opportuni anche in considerazione che grazie al ritiro di Atripalda non è prevista alcuna retrocessione.

Tabellino.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – ELETTROSUD BROLO 3-0

PARZIALI: 25-15; 25-22; 25-14.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Daldello (K) 3, Tamburo 14, Salgado 8, Tomassetti 11, Gradi 7, Verissimo 13, Bonami (L), Casarin n.e., Williamson n.e., Beccaro n.e., Cittadino n.e..  Allenatore Marco Fenoglio.

ELETTROSUD BROLO: Visentin 3, Gromadowski 16, Sesto 5, Muscarà 1, Boff 6, Santangelo 5, Rizzo (L), Colarusso, Guglielmo, Bonina n.e., Vitanza n.e.. Allenatore: Antonio Cortese-Omar Pelillo.

ARBITRI: Prati Davide, Valeriani Silvano.

NOTE – durata set: 20′, 28′, 25′; totale 1h 13”;

Commenta su Facebook

commenti