Secondo posto regionale per gli Svincolatini Milazzo al Jamboree di Caltanissetta

Svincolatini Milazzo Jamboree

Si è concluso con un ottimo secondo posto il cammino degli Svincolatini Milazzo al Jamoboree Regionale Esordienti, svoltosi nei giorni 10 e 11 giugno al PalaCannizzaro di Caltanissetta.

I ragazzi del presidente Giambò, dopo essersi aggiudicati il titolo provinciale, hanno rappresentato la provincia di Messina in questo importante appuntamento Minibasket in terra nissena. Le vincenti di ogni singola provincia siciliana si sono affrontate tra loro suddivise in tre gironi di qualificazione e tre gironi di finale all’italiana. Gli Svincolatini nella prima giornata hanno superato l’Avatar Basket (TP) con il punteggio di 56-17 e successivamente si sono imposti anche sull’Arca di Noè (AG) con il risultato finale di 74-24.

Riunione pre partita Svincolatini Milazzo

L’ultima giornata ha visto i ragazzi di Coach Maganza dapprima, affrontare e superare l’Happy Basket (PA), in una gara in cui ancora una volta hanno espresso un ottimo gioco di squadra, punteggio finale di 63-18. Ennesima vittoria che ha permesso loro di affrontare nella finalissima la Pegaso Ragusa per la prima posizione in classifica. In quest’ultimo impegno, dopo un ottimo avvio di gara, gli Svincolatini riuscivano a ben controllare il match nelle prime tre frazioni ed in avvio dell’ultima, tenendo gli avversari mediamente sui dieci punti di scarto. Ragusa riusciva ad accorciare il divario nei minuti finali ed a raggiungere la parità. Nei minuti finali si registrava il ritorno dei ragusani che, sospinti anche dal pubblico, circa 400 i presenti, raggiungevano la parità prima e nell’ultimo minuto operavano anche il sorpasso dopo che le squadre si sono battute col successo degli iblei sul punteggio finale di 45-49.

Per via del regolamento del Jamboree Regionale “a squadre” sono state premiate anche l’Aretusa Siracusa e L’Arca di Noè (AG).
“Sono fiero dei miei ragazzi per quanto espresso sul campo e per l’impegno profuso – ha detto il Presidente Riccardo Giambòinoltre desidero ringraziare tutto lo staff tecnico/societario, ma una menzione particolare va al nostro coach, nonché, Direttore tecnico Luigi Maganza che meglio non poteva dirigere i nostri ragazzi in questo straordinario percorso”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com