Scopelliti alla Cittanovese. Il Messina guarderà anche al mercato professionistico

Demetrio ScopellitiDemetrio Scopelliti si è aggregato in vista di un eventuale tesseramento

È attesa nelle prossime ore la ratifica di altre quattro operazioni in casa Messina. Gli arrivi dei centrocampisti Domenico Bettini ed Emanuele Gattabria porteranno a cinque gli acquisti operati nel mese di dicembre. Il primo, 28enne, piemontese, vanta circa 200 apparizioni e una cinquantina di reti tra C, D ed Eccellenza. Conosce il tecnico Modica, che lo ha già avuto con sé a Celano e Mazara. Il secondo, 19enne, calabrese, è una mezzala mancina che per cinque anni ha militato nel settore giovanile del Palermo.

Domenico Bettini

Domenico Bettini rinforzerà il centrocampo del Messina

Le rescissioni dei contratti siglati in estate con Bruno Pezzella e Ange Tresor Dezai faranno salire invece a undici le uscite. L’argentino e l’ivoriano, che in estate avevano concordato con il presidente Pietro Sciotto anche un’opzione per l’eventuale prosecuzione del rapporto con il Messina nella prossima stagione, si allenano ancora con i compagni ma la loro partenza – come assicura il direttore sportivo Francesco Lamazza – non è più in dubbio. Raggiunto anche l’accordo per il passaggio alla Cittanovese del centrocampista Demetrio Scopelliti, che ritroverà in Calabria l’altro ex giallorosso Davide Bonadio. Per l’ex Palmese solo due scampoli di partita in riva allo Stretto.

Uno o due calciatori arriveranno invece dal mercato professionistico, che aprirà a gennaio, e tra questi potrebbe esserci anche il terzino sinistro under richiesto a gran voce dal tecnico Giacomo Modica. Non si possono escludere a priori un altro movimento in difesa o in attacco. Dopo l’impegno di domenica 17 al “Franco Scoglio” contro l’Isola Capo Rizzuto, è in programma d’altronde una lunga sosta. L’ACR tornerà in campo soltanto il 7 gennaio, sempre tra le mura amiche, contro il Portici. Un doppio turno interno fondamentale per lasciarsi alle spalle la zona play-out e avviare la risalita in classifica nel corso del 2018.

Emanuele Gattabria

Emanuele Gattabria si era legato in estate all’Igea Virtus

Comunque andrà, nella sessione invernale, sotto le direttive del ds e dello staff tecnico, il Messina avrà attuato una mezza rivoluzione, forse inevitabile dopo il deludente andamento del girone di andata. Sconfessando gran parte del mercato condotto in estate. Ai ritardi inevitabili per un club ammesso in extremis alla D dopo la rinuncia alla C, si sono aggiunti anche tanti equivoci, legati principalmente alla scelta degli under. Salutati ben tre ’97, l’ACR si è assicurato altri due ’98 (Rinaldi e Gattabria), che finalmente daranno qualche opzione in più nella composizione dell’undici titolare.

Ecco la rinnovata rosa dell’ACR, considerando le operazioni in attesa di ufficializzazione:
Portieri – Meo (classe 2000), Prisco (’97), Rinaldi (’98).
Difensori – Bruno (’90), Bucca (’98), Cassaro (’89), Cozzolino (’98), Manetta (’91), Polito (’99).
Centrocampisti – Balsamà (2000), Bettini (’89), Bossa (’98), Gattabria (’98), Lavrendi (’86), Lia (’97), Maiorano (’86), Migliorini (’88).
Attaccanti – Carini (’99), Cocuzza (’86), Granado (’94), Mascari (’99), Ragosta (’86), Rosafio (’94), Yeboah (’94).

Commenta su Facebook

commenti