Scherma: La messinese Marta Cannata campionessa regionale

Marta Cannata

Entusiasmo alle stelle in tutto l’ambiante dell’Associazione Messina Scherma A.S.D. per l’ennesimo risultato di prestigio ottenuto nel corso della terza, ed ultima, prova del G.P.G. Regionale svoltasi a Modica nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 marzo. Vincendo anche l’ultima tappa del Grand Prix Sicilia, infatti, Marta Cannata si è laureata campionessa regionale assoluta per la categoria Giovanissime Fioretto.

Marta Cannata con il maestro Fabrizio Papalia

Marta Cannata con il maestro Fabrizio Papalia

Sulle pedane della città della Contea la giovane fiorettista peloritana ha vinto in maniera netta e perentoria anche la terza prova che, sommata alla vittoria nella seconda tappa di gennaio e al terzo posto della prima tappa di novembre, le hanno consentito di ottenere il titolo di campionessa regionale di categoria. Marta Cannata ha dimostrato anche nel corso della terza prova una perizia tecnica ed un’eleganza del gesto che la rendono superiore di una spanna alle sue avversarie di regione e la proiettano come una delle migliori schermitrici nazionali nella categoria giovanissime fioretto.

La kermesse modicana è stata arricchita da altre tre finali che confermano ancora una volta la costante crescita dell’Associazione Messina Scherma A.S.D.. Gli atleti che hanno conquistato la finale sono: Dario Cannata (settimo Ragazzi/Allievi Fioretto), Mariachiara Bongiovanni (sesta Bambine Fioretto) e Chiara Cucinotta (settima Giovanissime Spada).

Marta Cannata

Marta Cannata

La crescita della società peloritana è testimoniata anche dal numero di atleti messinesi presenti ai nastri di partenza della Terza Prova del G.P.G. A tal proposito è doveroso citare tutti gli atleti presenti in gara: Giuseppe Mario Cannata, Gaia Carbone, Caterina Maimone, Alberto Raymo, Lorenzo Palazzolo, Gabriele Maggiore, Marco La Spina, Samuel Simon, Fabio Filippino, Francesca Prinzi, Chiara Monteleone, Luigi Ristagno, Eugenio Bonaccorso, Matteo Maiani, Giulia Isaya, Roberta La Valle, Valeria Lima, Diana Strano, Chiara Monsù Scolaro, Federico Strino. I piccoli schermidori peloritani saranno adesso attesi dalle prove nazionali di Pesaro (spada) e Rimini (fioretto) nel corso delle quali cercheranno di dimostrare anche in campo nazionale gli enormi progressi ottenuti.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti