Scattano i playoff per l’Ossidiana Messina, che sfida Pegaso e Atlantide

Sta per cominciare la fase decisiva della stagione per l’Ossidiana Messina. Nell’ultima partita della regular season del campionato di serie C di pallanuoto maschile, la squadra dello Stretto ha superato, intanto, in trasferta la Guinnes Catania per 9-6 grazie ai gol di: Francesco Cama, Andrea Vinci, entrambi andati tre volte a bersaglio, Marco Lo Prete, Cristiano Sarno e Daniele Bonansinga.

Andrea Vinci in azione (Ossidiana)

In virtù di questo risultato, i ragazzi allenati da Nicola Germanà hanno messo in riga tutte le rivali con i 34 punti totalizzati nelle dodici gare disputate.  Mercoledì si azzererà, però, tutto nel confronto d’apertura dei playoff, che propongono a De Francesco e compagni un triangolare. Primo avversario sarà, alla Cittadella Sportiva Universitaria, la Pegaso Asd (inizio ore 18.30).

Sabato mattina è in programma, invece, a Catania (piscina di Nesima) il match con l’Atlantide, formazione sarda. La vincitrice del girone se la vedrà in finale con la formazione che la spunterà tra Brizz Nuoto, Guinnes e Promosport Cagliari. In palio l’ambita promozione in B.

GIOVANILI: Giovedì l’Under 17 debutterà nella fase finale regionale di categoria, affrontando in casa (ore 19.30) l’Etna Waterpolo. I peloritani si recheranno poi domenica a Siracusa per sfidare i coetanei della Sikelia Waterpolo. Sconfitta interna, infine, per l’Under 14 per mano di Torre del Grifo (10-13), che ha capitalizzato il migliore approccio all’incontro rispetto ai rivali.

CLASSIFICA SERIE C (regular season): Ossidiana Messina 34; Brizz Nuoto 28; Guinnes Catania 27; Pegaso Asd 15; Syntesis; Wp Palermo 7; Torre del Grifo 0.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti