Scatta ufficialmente la stagione dell’ACR. Prima sgambatura per il gruppo di Raffaele

Cossentino e GambinoPrima sgambatura per il nuovo Messina. In testa al gruppo Cossentino e Gambino

Primo giorno di scuola per i giallorossi, che si sono radunati in città, presso i locali della Cittadella Sportiva Universitaria dell’Annunziata. I quindici convocati si sono ritrovati nel pomeriggio e dopo i saluti e la sistemazione logistica, il tecnico Peppe Raffaele ha radunato i giocatori nella palestra per eseguire dei test atletici, proseguiti poi sul campo.

Cittadella Sportiva Universitaria

Il terreno in sintetico della Cittadella Sportiva Universitaria dell’Annunziata

Grande attesa ovviamente per la “prima” in giallorosso di Alberto Cossentino e Giuseppe Gambino, i due over recentemente tesserati dal Messina. Nel gruppo ben dodici under, tra i quali il neo-acquisto Sante Meringolo. Gli atleti si sono sistemati nelle camere messe a disposizione dal Cus Unime, grazie all’accordo stipulato dalla società di Pietro Sciotto con l’ateneo universitario. Primo contatto quindi con lo staff guidato da Raffaele, affiancato dal vice Francesco Trimarchi, dal preparatore dei portieri Vincenzo Pirelli, dal preparatore atletico Basilio Arasi e dai fisioterapisti Saro Cutuli e Andrea Calimeri.

Cittadella Sportiva

Un’altra panoramica della struttura universitaria

Nella giornata di martedì previste le visite mediche e il primo vero allenamento. Già nelle prossime ore si aggregheranno altri elementi, che completeranno un gruppo fin qui soltanto abbozzato, anche in attesa di indicazioni definitive sulle possibilità di ripescaggio in C, obiettivo nel quale il club crede ancora.

Questo l’elenco degli atleti presenti in ritiro: Portieri – Armando Prisco (’97), Federico Meo (2000), Carmelo Di Marzo (2001). Difensori – Sante Meringolo (’99), Alberto Cossentino (’88), Francesco Barbera (2001), Marco Lo Disco (2001). Centrocampisti – Fabio Bossa (’98), Domenico Romeo (2001), Simone Freni (2001), Agostino Saya (2001). Attaccanti – Agostino Mascari (’99), Giuseppe Gambino (’84), Biagio Carini (’99), Santi Mancuso (2001).

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com