Scarcella: “Un costo le trasferte saltate. Si aprano in parte gli impianti”

Alma PattiUna palla a due per l'Alma Patti

L’Alma Patti Basket ha dovuto rinviare a data da destinarsi la gara con Brescia. La formazione lombarda ha riscontrato dei casi Covid-19 in squadra e tra la dirigenza. Diventano cinque le gare da recuperare per i siciliani, già da tre settimane ai box. Il presidente dell’Alma Patti Attilio Scarcella non ha nascosto l’amarezza per il lungo stop indotto dalla pandemia.

Attilio Scarcella

Il presidente dell’Alma Patti Attilio Scarcella

“Faccio i migliori auguri di pronta guarigione a Brescia. Per noi è l’ennesima tegola, considerati l’acquisto dei biglietti aerei e le altre prenotazioni. Di fronte ad un rinvio, sebbene per motivi importanti, compagnie come Ryanair o Wizz Air non concedono i giusti rimborsi, dunque siamo di fronte all’ennesima perdita di tipo economico. Sarebbe stato un bel messaggio da parte della Lega Basket Femminile trovare soluzioni per andare incontro a società che affrontano trasferte con costi importanti e spesso di durata maggiore”.

Il massimo dirigente chiede quindi provvedimenti volti a garantire almeno qualche introito: “Lo sport quest’anno è stato danneggiato sotto diversi aspetti. Non concedere a nessun livello gli accessi al campo è davvero un danno, considerato che vediamo ogni settimana aerei volare con all’interno le persone sedute una accanto l’altra senza distanziamento e con la sola mascherina a protezione. A questo punto mi viene da pensare che anche palazzetti e stadi possono tornare a riempirsi, magari mantenendo un posto libero per separare gli spettatori. Auspico che anche il Governo possa valutare misure di intervento e sostegno per le società sportive e faccio un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti e le atlete, ai dirigenti e soprattutto ai presidenti che continuano a credere nello sport in un anno così difficile“.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva