Scacchi: Antonio Iannello campione regionale assoluto

Antonio Iannello in una fase di gioco

Il sedicenne messinese è il più giovane scacchista a scrivere il suo nome nell’Albo d’Oro della Sicilia.

Antonio Iannello durante la premiazione

Antonio Iannello durante la premiazione

Si è svolta a Zafferana Etnea, dal 30 maggio al 2 giugno, la ventisettesima edizione del Campionato Regionale Assoluto di Scacchi. Con una prestazione magistrale il giovanissimo Antonio Iannello si impone su tutti i suoi più titolati avversari. Il successo è stato coronato dal secondo posto di un altro messinese, Andrea Favaloro.

Al via 43 partecipanti provenienti da tutte le province siciliane; tra di loro il Maestro catanese Alessandro Santagati, testa di serie numero uno del tabellone. Antonio Iannello, rappresentante della “Kodokan” Messina, si fa subito notare vincendo nelle prime tre giornate quattro partite consecutive, sconfiggendo alcuni dei favoriti della vigilia e terminando il torneo con cinque punti su sei. A ruota, con quattro punti e mezzo, il quindicenne Andrea Favaloro, compagno di squadra nella Kodokan; terzo posto per il diciassettenne catanese Gaetano Signorelli, dell’Accademia Scacchistica “Don Pietro Carrera”.

Un podio pertanto fatto di giovanissimi che sorprende tutti e fa ben sperare nel futuro dello scacchismo siciliano. Intanto Antonio Iannello è il più giovane titolato della storia degli scacchi in Sicilia; non ci crede neanche lui, vuole rimanere con i piedi per terra e pensare agli impegni che lo attendono. A cominciare dalla trasferta in Corsica, nel Meeting di Bastia, dal 5 al 7 giugno, dove rappresenterà l’Italia nella categoria under 18; gli farà compagnia da Messina Andrea Iannello che difenderà i colori italiani negli under 14.

Andrea Favaloro durante una partita

Andrea Favaloro durante una partita

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com