Sant’Agata, parla Cicirello: “Il nostro entusiasmo per la D, identico anche in Coppa”

Cicirello e G. Bontempo a fine partita

Il Sant’Agata ha fatto la voce grossa nello scontro diretto giocato e vinto domenica in casa contro lo Scordia, imbattuto in campionato fino ad ora. Un 3-1 di notevole peso specifico che – complice il tonfo del Biancavilla sul campo del Camaro – ha concesso ai biancazzurri di portarsi a quattro punti di distanza dalla capolista Città di Messina, balzando al secondo posto. Uno dei protagonisti della sfida è stato Giorgio Cicirello, autore del primo gol della formazione di Bellinvia che ha di fatti spezzato un’imbattibilità difesa dai catanesi per ben 16 gare: ”Avevamo molto entusiasmo prima della gara da giocare contro lo Scordia dato che – afferma Cicirello – avevamo vinto la partita di coppa contro il Paternò. Sapevamo che loro non avevamo mai perso una partita in campionato, perciò abbiamo preparato la partita al meglio con la massima carica che il mister ci ha fornito, sapendo che dovevamo fare bene.”

Secondo posto in classifica per il Sant’Agata, a quattro punti dalla capolista Città di Messina

L’attaccante pensa però ad un prossimo, probante impegno da affrontare in campionato, quello che vedrà il Sant’Agata impegnato proprio sul campo della corazzata Biancavilla, appena passata nelle mani di mister Tommaso Napoli: ”Stiamo preparando la gara con molto entusiasmo, ma anche con molta intelligenza tattica. Dobbiamo – commenta – continuare il nostro cammino lavorando a testa bassa e rimanendo sempre con i piedi per terra. Abbiamo un attacco davvero importante, che è stato la nostra forza nel corso del campionato. Isgrò e Mincica sono due giocatori di livello, soprattutto grazie a loro stiamo facendo questi grandi risultati.”

Un magistrale controllo al volo operato da Giorgio Cicirello

Ed in vista, lungo la strada verso la Serie D, c’è anche il prossimo impegno in Coppa Italia, nella finale che vedrà la formazione tirrenica contrapposta al Licata, per un posto nel tabellone nazionale: ”Non abbiamo preferenze tra campionato e coppa, puntiamo a fare bene in entrambe le competizioni ed ottenere i migliori risultati. Io, Zingales e Scurria – aggiunge –  siamo i tre sant’agatesi della squadra e a noi viene naturale dare l’anima per questa squadra. Di certo continueremo a farlo fin a quando saremo qui’, trascinando i nostri compagni verso lo stesso obiettivo’.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti