Sant’Agata, Paratore: “Qualificazione meritata”. Meli: “Ora un’altra battaglia”

Ettore MeliIl direttore generale del Sant'Agata Ettore Meli

Bernardo Paratore: “Sono raggiante, è stata una grande partita. Avevamo l’obiettivo di passare il turno con due risultati a disposizione e ce l’abbiamo fatta meritatamente. La considero la vittoria di tutti, anche del pubblico che ci ha seguito numerosi. I ringraziamenti vanno poi rivolti a cascata dal mister ai ragazzi, fino ai vari collaboratori. La finale con lo Scordia era quella che desideravo. Sono le due squadre che, dopo il Città di Messina, hanno meritato di più di arrivare all’ultimo playoff del girone B di Eccellenza. Ora dovremo impegnarci tutti e faccio un appello ai tifosi a seguire la squadra anche nella prossima partita”.

Bernardo Paratore, presidente del Città di Sant’Agata

Queste le parole del dg Ettore Meli: “Tanta sofferenza, è stata una partita dura. Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo, in cui l’1-0 ci stava stretto, nella ripresa è invece uscito fuori il Camaro che ci ha messo in difficoltà, fino a trovare l’1-1. La nostra qualificazione è comunque meritata. Queste partite si giocano sui nervi, alla fine esultiamo ed andiamo avanti. Capita nel calcio di creare molto e non riuscire a concretizzare, altre volte è il contrario. La squadra ha lottato per 90′, giocare in casa ha i suoi vantaggi ma il peso è anche maggiore. Il Camaro era più spensierato, con poco da perdere, questo fattore ha influito molto. La finale con lo Scordia? Sarà un’altra battaglia, ma una volta superata questa saremo più vaccinati. Mi aspetto un’altra grande prestazione davanti ad un grande pubblico”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com