Sant’Agata-Licata, 17 tifosi sanzionati per violazione delle norme anti-Covid

Sant'AgataGli spettatori presenti all'esterno dello stadio

Lo scorso 7 febbraio si è disputata la partita tra Sant’Agata e Licata, valevole per il campionato nazionale di serie D, che per via delle norme in materia di contenimento e contrasto dall’emergenza epidemiologica anti-Covid era a porte chiuse. In una nota stampa la Questura ha evidenziato che “per vederla alcuni tifosi, circa cinquanta, si sono posizionati all’esterno del campo di gioco, nei terreni attigui, separati soltanto da una rete metallica”.

Sant'Agata di Militello

Il Commissariato di Sant’Agata di Militello

“Alcuni dei soggetti presenti non erano muniti di mascherina di protezione individuale, violando, altresì, la distanza interpersonale prevista di almeno un metro. A seguito degli accertamenti effettuati dai poliziotti del Commissariato di Sant’Agata di Militello, in servizio di ordine pubblico, sono state sanzionate 17 persone per la violazione delle disposizioni relative al contrasto della pandemia. Sono ancora in corso accertamenti volti all’identificazione degli altri ultras presenti, nei confronti dei quali saranno elevati verbali di contestazione di illecito amministrativo”.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva