Sant’Agata, il primo acquisto è il centrocampista Simone Morleo dal Brindisi

Simone Morleo in azione in Brindisi-Casarano

È Simone Morleo, centrocampista esterno classe 2002, il primo volto nuovo del Città di Sant’Agata per la stagione 2022/2023. Proveniente dal Brindisi, squadra della sua città natale, con cui ha disputato l’ultimo torneo di serie D collezionando 21 presenze, due reti e due assist, rientra perfettamente in quel profilo di giocatore giovane su cui la società insieme al tecnico Leonardo Vanzetto ha dichiarato sin dal principio di voler puntare per la prossima annata. Un innesto che segue le conferme del centrocampista Claudio Calafiore e dell’attaccante Giorgio Cicirello.

Sant'Agata

Simone Morleo è il primo acquisto del Sant’Agata

Cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, ha vestito la maglia della selezione under 19 del Lecce, militando anche nelle file di Francavilla (ben 29 gettoni) e Nardò. “Si tratta di un ragazzo di ottime qualità con esperienze importanti già alle spalle e siamo contenti che abbia accettato la nostra proposta – commenta il ds Ettore Meli. Un esterno destro di centrocampo con ottima gamba e grande personalità, come se fosse un senior, e per questo pensiamo che possa essere un giocatore importante nello scacchiere di mister Vanzetto”. 

“Sono davvero contento di iniziare questa nuova avventura col Città di Sant’Agata. Per me sarà la prima volta in un girone di serie D diverso dal girone H e mi servirà sicuramente come esperienza – ha detto Simone Morleo –. Ho subito detto di sì ad una società sana e ad un mister professionista che di calcio se ne intende davvero tanto. Sono sicuro di trovare un ambiente giusto per fare bene con la squadra e raggiungere ogni obiettivo anche personale. Quest’anno il girone è davvero tanto competitivo, ovviamente con la squadra e con i nuovi compagni saremo determinati ed uniti tutti insieme per raggiungere l’obiettivo della società e magari toglierci anche qualche soddisfazione. Grazie per questa opportunità”.

Autori

+ posts