Santa Teresa con cento tifosi al seguito per superare lo scoglio Giò Volley Aprilia

Santa Teresa Volley a Castelvetrano

Con un centinaio di fedelissimi al seguito, il Mam Villa Zuccaro va a rendere visita al Giò Volley Aprilia in quello che, sulla carta, dovrebbe essere il test più probante da qui alla fine del torneo. Le leonesse di Santa Teresa giungono al match in condizione strepitosa, reduci da ben tredici vittorie consecutive, in pratica un intero girone. L’affermazione per 3-1 sabato scorso contro un’altra pretendente al salto di categoria – l’Acca Montella – ha ulteriormente galvanizzato le giocatrici rossoblu che hanno raggiunto un livello di pallavolo da categoria superiore. Una compagine granitica, quella allenata da Antonio Jimenez, capace di chiudersi a riccio nei momenti difficili di gara con uno spirito di sacrificio e di gruppo che sono il vero segreto di questa squadra.

Bertiglia in azione

Il team siciliano può contare su attaccanti di valore assoluto come Jessica Panucci e Benny Bertiglia, vere forze della natura che si alternano nei loro micidiali raid offensivi. Determinante per l’equilibrio in campo l’altra posto 4 Valentina Rania, abile ad infondere la giusta tranquillità alla squadra nei momenti difficili rendendo semplici anche le difese più complicate, non disdegnando frequenti e chirurgiche puntate in avanti. Il ventaglio di proposte offensive è infinito e viene completato dalle due centrali, Ambra Composto e Silvia Bilardi, quasi sempre in doppia cifra e difficili da superare a muro. In regia impera la tecnica  assoluta di Giulia Agostinetto, fuoriclasse veneta con un passato recente in serie A1, fortissima sia a muro che in difesa e pericolosa in battuta.  Per i “miracoli” nei recuperi impossibili ci pensa il libero Federica Pietrangeli sempre più “angelo volante”. Alle titolarissime si aggiungono le cosiddette “seconde linee” che giocherebbero dall’inizio in quasi tutte le altre squadre della terza serie. A cominciare dalle schiacciatrici Martina Escher e Carlotta Romani, per continuare con la giovane ma sempre più promettente centrale Federica Cassone, per non parlare della palleggiatrice sempre pronta all’ingresso in campo Carlotta Caruso e concludendo con l’ultima arrivata Simona Catalano, libero una certezza nel suo ruolo. Completano l’organico le perle del vivaio, Mariagrazia Triolo e Giulia De Luca. Un Dream Team senza punti punti deboli che guida la classifica con. 45 punti, 16 vittorie , 2 sconfitte , 51 set vinti e 20 persi. Aprilia segue a sette punti con 38 lunghezze in graduatoria, 12 gare vinte e 6 perse, 42 parziali positivi e 25 negativi.

Santa Teresa Volley

l’esultanza di Jessica Panucci

In sala stampa nel pre-gara la “stella” Jessica Panucci, braccio armato del sestetto messinese, presenta il match: “Ci aspetta una gara molto impegnativa ed importantissima. Vogliamo continuare la scia di risultati positivi e cercare di dimostrare ancora una volta che la nostra squadra è frutto di tanti valori nati con il sudore negli allenamenti, con la determinazione e lo spirito di gruppo che ci arma durante le partite e fa si che non abbassiamo mai la guardia e non molliamo mai. Ogni settimana –  conclude il bomber di Crotone – riprendiamo le sedute in palestra con la consapevolezza che l’avversario più grosso da superare siamo noi stesse cercando di preparare al meglio la gara, partendo dallo studio della partita continuando con la tecnica e la tattica”.
La gara si disputerà domenica 12 alle ore 16,30 al “Pala Gio’volley” di Aprilia. Numeroso seguito di Eagles ed appassionati  previsto in arrivo in terra laziale. Organizzati un pullman e diversi caravan. La gara potrebbe essere di quelle da registrare a futura memoria.

Commenta su Facebook

commenti