Il San Matteo è più continuo e s’aggiudica gara 1 della finalissima con la Rescifina

DSC_0275L’aria della finale non scompone il San Matteo Messina che conquista gara uno della serie tutta messinese che mette in palio il titolo di serie B Femmnile contro le cugine della Rescifina Messina.
La sfida giocata al PalaRussello ha visto andare in scena una gran bella partita tra due ottime squadre, per nulla intimorite dal peso specifico della gara. Partono tesissimi i due quintetti che nei primi  cinque minuti realizzano solo un paio di canestri a testa, con il San Matteo che prova l’allungo più volte e le cugine bianco blu di coah Malaja sempre a stretta distanza, il periodo si chiude infatti 15-12 con due triple pesanti delle padrone di casa di Polizzi e Retto e con la reggina Certomà in palla.
Stessa musica nel corso del secondo quarto con le padrone di casa sempre avanti, ma, in buona sostanza, molto equilibrio sul parquet, infatti il parziale è di 14-12. La squadra del presidente Mollica va all’intervallo lungo con cinque lunghezze di vantaggio sulle ospiti del presidente Piccolo.
Il secondo tempo inizia sulla stessa scia, la trazione argentina del San Matteo si fa vedere con un’ottima Dominguez in regia che trascina sul più nove (33-24) le sue compagne prima di registrare il prepotente recupero della Rescifina che deve recuperare al trentesimo sette punti di margine. E’ invece l’ultimo periodo a far divertire maggiormente il numeroso pubblico accorso, con la squadra di coach Musolino che in apertura di frazione esprime un bel gioco e riesce a portarsi al massimo vantaggio sul più 16 (55-39) con la coppia Retto-Kramer, e le ragazze di Malaja che, non mollando mai, provano la rimonta fino al -5 finale.

Le giocatrici della Rescifina ad inizio gara

Le giocatrici della Rescifina ad inizio gara

A fine gara il caoch biancorosso commenta l’1-0 nella serie: “Sono molto soddisfatto della prestazione offerta. Non abbiamo tirato con grandi percentuali, intorno al 33% da tre punti, ma sotto il 40 da due, però abbiamo fatto ottime scelte offensive, e soprattutto una grande intensità difensiva. Altro punto che mi soddisfa è il numeroso pubblico giunto in gara 1, il giusto scenario per un evento importante che, come sapete, non finisce qui. Sabato si replica in gara 2 al PalaTracuzzi, ma soprattutto, nel mese di maggio, entrambe le compagini, sia chi diventerà campione, che la sconfitta, si giocheranno gli spareggi per la promozione in A3 con le compagini aventi diritto dei gironi del centro sud (incroci con Campania e Lazio, è previsto un sorteggio per l’attribuzione della sede della prima gara, ndc)”.

San Matteo-Rescifina 60-55
Parziali: 15-12, 29-24 (14-12), 44-37 (15-13)
San Matteo: Dominguez 7, Retto 6, Certomà 13, Grillo, Kramer 6, Onugha 9, Cascio, Raffaele 8, Ingrassia, Polizzi 11. All. Antonio Musolino
Rescifina: Marchese M. n.e., Gambino 8, Marchese E. 4, Barlassina 13, Davì n.e, Vento 5, Ripellino 4 , Derkaoui 11, Libro 6, Russo n.e., Spadaro 2 , Romeo 2 All: Lilia Malaja

Riepilogo finale serie B Femminile:
San Matteo-Rescifina (serie 1-0)

Commenta su Facebook

commenti