Un San Gabriele indomabile si porta sull’1-0 nella finale contro il Castanea

La finale non smentisce le attese e termina con un successo rocambolesco ma meritatissimo, seppur di misura (60-62 il finale) dell’ASD San Gabriele Basket sul parquet dell’ASD Castanea Basket 2010 nel primo incontro dell’atto finale dei playoff del campionato regionale di serie C Femminile.

San Gabriele-Castanea

San Gabriele-Castanea

Successo maturato nella seconda frazione del match, quando una super Raffaele (assoluta MVP della gara) e una difesa tanto al limite quanto asfissiante hanno messo in ginocchio un Castanea rimasto letteralmente negli spogliatoi e consegnatosi all’avversario, specie nel terzo periodo, segnando appena sette punti rispetto al 37-22 con cui si era chiusa la prima metà di gara (parziale del tempino 7-20).
Ad impressionare in negativo tra le file delle ragazze gialloviola è stato senza dubbio l’approccio a dir poco “rilassato” alla seconda parte del match, quando in meno di quattro minuti il San Gabriele ha potuto recuperare, mettendo a segno un parziale di 0-15 che non ha ammesso repliche.
Inutile per reazione quanto tardivo il timeout chiamato dalla panchina castanese: le biancorosse sono un fiume in piena, con Raffaele a fare quello che vuole tra le larghissime maglie della difesa avversaria, complice in qualche occasione anche la fortuna.
Nell’ultima frazione di gioco arriva la doccia gelata per le padrone di casa: quinto, frettoloso fallo di Giordano, parziale avversario di 0-5 che proietta al +3 le ospiti (49-52 a cinque minuti dal termine) e partita definitivamente compromessa. Il Castanea infatti non riuscirà più a trovare il bandolo della matassa, nemmeno dopo l’ingresso in campo di Ardizzone come ultimo baluardo di difesa: tra palle perse, falli e sostituzioni obbligate si arriva ad un finale “thrilling”, rigorosamente vietato ai deboli di cuore. Capitan Arigò, la migliore delle giallo viola, prende fallo in penetrazione e fa 2/2 riuscendo, dopo una lunga serie di sorpassi nel punteggio, ad impattare a quota 60. Mancano 6” alla fine. Timeout immediato del San Gabriele per sfruttare il vantaggio della rimessa in attacco, sulla quale Raffaele riesce a ricevere palla riuscendo, incredibilmente indisturbata, a trovare un morbido lay-up sulla sirena finale. La beffa, per il Castanea, è dunque servita.
Pesantissimo, in ottica gara due in programma domenica al PalaRussello, il successo dalle ragazze di coach Rabe, che non hanno rubato assolutamente nulla e che sono invece state brave a sfruttare l’inspiegabile approccio delle avversarie alla seconda parte di gara. Adesso le biancorosse guardano con molta più fiducia al match di domenica prossima tra le mura amiche del PalaRussello, assolutamente intenzionate a chiudere la pratica promozione in quella sede.

Coach Giusy Ardizzone (Castanea)

Coach Giusy Ardizzone (Castanea)

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com