Saluta anche Giorgione, si aggrega Lazar. Non lascia lo staff di Bertotto

GiorgioneGiorgione imposta l'azione

Ancora un addio in casa Messina, per quanto annunciato. Ha rescisso infatti il contratto che lo legava all’ACR anche il centrocampista Carmine Giorgione. Già a inizio luglio l’ex calciatore del Savona aveva rivelato che con ogni probabilità alcuni problemi familiari e la necessità di stare vicino alla figlia, residente in Liguria, lo avrebbero portato verso altri lidi. In precedenza avevano già salutato la compagnia Dini e Fusca.

Alexandru Lazar

Il romeno Alexandru Lazar potrebbe rinforzare il centrocampo del Messina

Sul fronte entrate, si è aggregato già da qualche giorno il romeno Alexandru Lazar, che sabato ha sostenuto le visite mediche propedeutiche alla firma del contratto. Centrocampista, classe 1991, vanta oltre 150 apparizioni in patria, principalmente con le maglie di Steaua Bucarest e Viitorul Constanta. L’ultima esperienza in Spagna, all’Ontinyent.

Si unisce al connazionale Filip Ionut, a questo punto uno dei pochissimi riconfermati rispetto alla passata stagione. Si tratta di un autentico giramondo, cresciuto nelle giovanili del Paris Saint Germain e del Levante. La sua famiglia risiede a Valencia. Come nel caso di Akrapovic, sarà necessario ottenere il transfer dalla Federazione di competenza. Nella giornata di lunedì è atteso l’arrivo di un difensore centrale.

Claudio Bazeu

Il vice-allenatore del Messina Claudio Bazeu in sala stampa a Siena

Intanto, preferisce non rilasciare dichiarazioni il tecnico Valerio Bertotto, che in mattinata si è peraltro presentato regolarmente al “Franco Scoglio”, dal momento che l’esonero non gli era stato ancora notificato. La consegna “brevi manu” della relativa raccomandata ha chiuso il piccolo caso. Da oggi, anche formalmente, non è più l’allenatore del Messina. Restano sotto contratto invece i suoi tre collaboratori, il vice Claudio Bazeu, il preparatore atletico Francesco Benassi e il preparatore dei portieri Daniele Grendene, che non sembrano intenzionati a dimettersi. Una grana in più per il club, che comunque li rimpiazzerà assumendo i collaboratori del successore di Bertotto.

Acr Messina

Il preparatore dei portieri Daniele Grendene (foto R. Fazio)

Questa la rosa aggiornata dell’ACR Messina:
Portieri – Alessandro BERARDI (1991, confermato), Matteo BRUNELLI (1994, Chievo), Giovanni RUSSO (1992, Gallipoli).
Difensori – Andrea DE VITO (1991, confermato), Amilcare FIUMARA (1998, Settore Giovanile), Andrei Filip IONUT (1988, confermato), Francesco MILETO (1995, confermato), Lorenzo PARAMATTI (1995, Bologna).
Centrocampisti – Aaron AKRAPOVIC* (1994, Lynx FC), Luca BALDASSIN (1994, Chievo), Fabio BOSSA (1998, Settore Giovanile), Fabrizio Massimo BRAMATI (1993, confermato), Giovanni FORESTA (1995, Crotone), Alexandru LAZAR* (1991, Ontinyent), Gianluca MUSACCI (1987, Catania), Simone RICOZZI (1997, Genoa).
Attaccanti – Gabriele ANELLA (1997, Frosinone), Matteo BRUNORI (1994, Petrignano), Nicola CICCONE (1996, Cremonese), Jacopo FERRI (1995, Roma), Sebastiano LONGO (1998, Settore Giovanile), Giuseppe MADONIA (1983, Akragas), Manuel David MILINKOVIC (1994, Genoa), Demiro POZZEBON (1988, Lucchese).
I calciatori indicati con l’asterisco (*) non sono stati ancora contrattualizzati.

Commenta su Facebook

commenti