Roseti, studio Chiacchio: “Il Coni decide nel merito, ricorsi sono integrabili”

Collegio di GaranziaIl Collegio di Garanzia del Coni si esprimerà sulla composizione dei prossimi tornei

Per tentare di ottenere un posto in C il Fc Messina, dopo aver vinto i playoff del girone I di serie D, si è affidato all’avvocato napoletano Eduardo Chiacchio, che insieme a Mattia Grassani e Cesare Di Cintio è uno dei più quotati esperti di diritto sportivo. Un percorso in vista del quale si attende comunque la pronuncia della Covisod.

Eduardo Chiacchio

L’avvocato Eduardo Chiacchio ai nostri microfoni

Dopo le bocciature di Chievo, Carpi, Novara, Sambenedettese, Paganese e Casertana da parte di Covisoc e Consiglio Federale, i sei club in bilico hanno ancora l’opportunità di percorrere un altro grado di giudizio. A fare il punto della situazione è la legale cosentina Annalisa Roseti, che fa parte proprio dello studio Chiacchio: “I club esclusi hanno 48 ore di tempo per impugnare la decisione del Consiglio Federale di fronte al Collegio di Garanzia del Coni, che esaminerà le carte nel dettaglio, dal momento che farà una valutazione diversa, nel merito”. 

Non si possono quindi escludere clamorose riammissioni, almeno dal punto di vista teorico: “In questa fase sarà possibile integrare la documentazione a supporto dei ricorsi, a differenza di quanto è avvenuto di fronte alla Covisoc, che decideva sulla base degli atti precedenti, presentati in sede di iscrizione. Il Coni dovrebbe esprimersi in tempi rapidamente brevi, tra fine luglio e inizio agosto, dopo avere analizzato a fondo tutte le posizioni in ballo”.

Legnago

L’estate scorsa il Legnago ha ottenuto la C in sostituzione del Campodarsego rinunciatario

Alle riammissioni e ai ripescaggi che si dovrebbero rendere necessari se verranno confermate queste defezioni, si aggiunge la posizione del Gozzano, che dopo avere vinto il girone A di serie ha rinunciato di fatto alla promozione. Secondo le interpretazioni del nuovo regolamento fin qui emerse la Lnd dovrà attingere dalla graduatoria che fa riferimento alle nove formazioni vittoriose nei playoff di D, che vede l’Aglianese (già rinunciataria) precedere nell’ordine Fc Messina, Picerno, Latina, Castellanzese (seconda nel girone A alle spalle del Gozzano), Arzignano, Trastevere, Pineto e Nibionnoggiono.

“L’anno scorso è stata la seconda classificata nel girone C ad usufruire della rinuncia della prima”, ricorda la Roseti. Non a caso fu il Legnago a sfruttare la defezione del Campodarsego, subentrando in sostituzione, anche perché a causa del Covid e della sospensione del campionato con la cristallizzazione delle classifiche i playoff non furono disputati.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma