Il Rometta non sfigura al cospetto della vice capolista Misterbianco

Una formazione del Rometta

Sconfitta di misura per il Rometta sul campo del Misterbianco. Gli etnei, con il successo ottenuto a spese del team messinese si confermano a sorpresa la seconda forza girone. La formazione messinese, senza Biondo, il suo attaccante più pericoloso ed ancora orfana del portierone Billè, non riesce ad uscire imbattuta dal “Toruccio La Piana” al termine di una gara decisa dal gol realizzato dopo appena sette minuti da Genova. I bianco azzurri locali volevano mantenere il secondo posto ed hanno giocato con l’intento di conquistare l’intera posta in palio, ai romettesi serviva solo una vittoria per tentare di agganciare il Rosolini, ma il pareggio dei siracusani a Viagrande avrebbe vanificato anche un’eventuale successo dei rossoblu.

Salvatore Fazio, portiere del Rometta

Salvatore Fazio, portiere del Rometta

Il Rometta, dopo l’exploit di sette giorni prima contro il Siracusa, aveva impostato la solita partita di contenimento, per poi ripartire in contropiede nel tentativo di sorprendere la munita difesa di casa. I piani di mister De Maria, però, saltano dopo appena sette minuti, per via del gol realizzato da Genova con un tiro dal limite che batte il giovanissimo Fazio. Mantarro ci prova, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Al 22’ Santonocito crossa per Genova, il colpo di testa dell’attaccante locale viene neutralizzato da Fazio. Un minuto dopo il Rometta potrebbe pareggiare ma sul tentativo di testa del difensore Cordima, l’estremo difensore etneo Saia non si lascia sorprendere. Le due squadre vanno al riposo sul risultato si 1-0.

Nel secondo tempo il Misterbianco gestisce il vantaggio, il Rometta ovviamente cerca di creare qualche grattacapo ai locali nel tentativo di pervenire al pareggio. Un tiro di Mantarro al 62’ si perde fuori di poco, la squadra ospite non riesce a concretizzare. La formazione di Chiavaro va vicina al raddoppio in un paio di occasioni sempre con Genova, ma Fazio si oppone con bravura. Finisce 1-0 per la squadra di casa che adesso sogna ad occhi aperti.

Ivan Cordima

Ivan Cordima

Il team di Guido De Maria, nonostante i tanti problemi che hanno costellato questa stagione, è riuscito a sfiorare la salvezza in prima battuta, adesso si giocherà la permanenza nello spareggio che lo vedrà opposto al Città di Rosolini. Per il Misterbianco la favola continua, prossimo avversario il Taormina nella semifinale dei play off.

Tabellino:

Misterbianco – Rometta  1-0

Marcatore:  7’ Genova

Misterbianco: Saia, Amore, Santonocito, Murabito, Silvestri (40′ Russo), Sapienza, Palazzolo, Mangiafico (87′ Lo Verde), Genova, Nicolosi, Caruso (60′ La Piana). Allenatore: Gigi Chiavaro.

Rometta: Fazio, Scipilltii (90′ Crispo), Assan, Riga R., Cordima, Manmana, Ricciardo, Arena A. (80′ Aricò), Arena G., Riga G. (60′ Calafati), Mantarro. Allenatore:  Guido De Maria.

Arbitro: Sanso di Agrigento. Assistenti: Pennisi e Cappa di Caltanissetta.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com