Ripristinata la foresteria dello stadio. Gallo: “Sostegno concreto al Messina”

foresteria Franco ScoglioUna delle camere con i nuovi arredi

Dopo anni di abbandono e degrado, la foresteria del “Franco Scoglio” è nuovamente fruibile, grazie agli interventi di MessinaServizi. Soddisfatto l’assessore allo sport Francesco Gallo: “Non veniva utilizzata da diverso tempo. Sono stati compiuti interventi significativi sia per arredi, pitturazioni, infissi e bagni. Dieci camere sono già pronte, oltre la cucina e la sala da pranzo”.

foresteria Franco Scoglio

I letti di una delle stanze della foresteria

Un’ottima notizia per la società del presidente Pietro Sciotto: “La foresteria torna a disposizione a pochi mesi dall’incontro tra il Comune e il club, che aveva chiesto interventi concreti e mira quanto meno a mantenere la categoria professionistica. In mancanza di alternative, si era studiata la possibilità di sistemare la foresteria per consentire al Messina di ammortizzare i costi di vitto e alloggio degli atleti”. 

Più complicato invece arrivare ad una riapertura della Tribuna B in tempi brevi. Occorrono infatti 90mila euro per la relativa videosorveglianza. Fondi che l’Amministrazione proverà a reperire nei prossimi mesi nelle pieghe del bilancio.

foresteria Franco Scoglio

Ripristinati anche i bagni della foresteria

La prossima estate sono previsti altri due grandi eventi: “La piena funzionalità dello stadio è già stata rodata e collaudata nel recente concerto di Vasco Rossi, che ha registrato 40mila presenze. Nell’estate 2023 sarà la volta del concerto di Tiziano Ferro, che conferma Messina come punto di riferimento di tutto il Meridione per i grandi eventi musicali”.

Rimesso a nuovo anche il manto erboso del “Giovanni Celeste”, che presto potrà ospitare gli allenamenti settimanali del Messina, non più costretto ad emigrare in provincia. “La struttura di via Oreto già lo scorso anno era stata messa a disposizione dell’Acr, che poi ha optato per altre soluzioni. Si è agevolata la crescita dell’erba naturale, si proseguirà con una pulizia straordinaria degli spogliatoi e poi lo stadio verrà formalmente consegnato anche perché il terreno dello stadio “Franco Scoglio” deve essere preservato”. 

+ posts
+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma