Rescifina, il Summer Slam e il Trofeo del Mediterraneo chiudono un’ottima stagione

Rescifina Esordienti Al Summer Slamdi Vulcano
La Polisportiva Giuseppe Rescifina Messina non si ferma praticamente mai ed anche a fine giugno prosegue la sua lunga e formativa stagione focalizzata sulla valorizzazione e la crescita delle ragazze del proprio settore giovanile. Primo atteso appuntamento è stato il 13° Summer Slam Basket di Vulcano, svoltosi nell’omonima isola dal 18 al 24 giugno, con diverse categorie giovanili in campo e ben organizzato dal Basket Eolie. La Rescifina ha risposto presente al torneo 3vs3 e classico playground all’americana con la categoria Under 13 anche se per regalare esperienze ad atlete giovanissime la società ha responsabilizzato un gruppo di Esordienti (in campo le 2006 contro squadre interamente di atlete 2005) con numerose ragazze contemporaneamente impegnate con impegni scolastici ed impossibilitate a rispondere presente all’evento. Un’esperienza formativa per la Rescifina di coach Malaja che ha respirato le prime contese estive affrontando un gironcino a quattro con Basket Eolie Pink, L’Happy Palermo, le Eolie Ladies (fuori classifica) oltre al team peloritano. In campo un successo di misura all’attivo per il gruppo messinese che ha sempre mostrato la giusta intensità e la voglia di ben figurare.

Rescifina al Trofeo Mediterraneo (foto partecipanti)

Questo il gruppo di atlete 2006 presenti al Summer Slam Baset di Vulcano:
Eva Arcadi, Federica Brigandì, Alessandra Melita, Roberta Fernanda Arachchige, Matilde Cordaro

Secondo impegno per la Rescifina in un’agenda fitta di appuntamenti è stata l’esibizione di basket in rosa inserita all’interno del 15° Trofeo del Mediterraneo, manifestazione voluta dalla Fip Calabria con l’ausilio del Settore Squadre Nazionali. La Rescifina Messina ha affrontato in mattinata al PalaCalafiore di Reggio Calabria una gara esibizione una selezione di atlete 2002, 2003 e 2004 della Regione Calabria (invitata anche l’Alma Patti che ha disputato una seconda amichevole contro atlete calabresi). Un bel successo per 67-47 ha caratterizzato la mattinata del gruppo di Lilia Malaja al termine di una sfida ce ha offerto spunti interessanti. La Rescifina è partita bene sin dall’avvio, difendendo con la giusta intensità e conservando alcuni punti di vantaggio sino al termine del primo quarto quando un piccolo controbreak della Calabria originato da errori in rimessa delle peloritane regalava pareggio e primo sorpasso alle padrone di casa. Messina cambiava marcia nel secondo quarto, reazione orgogliosa e vantaggio di sette punti all’intervallo lungo ne era la diretta testimonianza. Nel secondo tempo la gara decretava il suo verdetto con Messina che subiva poco ed in attacco scappava sino al più venti finale.   
  

La Rescifina al Trofeo Mediterraneo

Il tecnico Lilia Malaja dopo gara tiene a “ringraziare le nove ragazze presenti per la prova offerta, abbiamo avuto poco tempo per preparare questo impegno ma come gruppo volevamo dare il massimo in campo. Ringrazio la selezione della Calabria per la gentilezza dimostrata, sono venuti a prenderci ai traghetti e ci hanno accompagnato fino all’impianto, un segnale di buoncostume che va sottolineato. La nostra stagione finisce qui, ci sarò tempo per programmare il futuro che inizierà come settore giovanile nella prima settimana di settembre. Le ragazze ora stacceranno la spina ma osserveranno alcuni programmi individuali per non perdere la condizione ed arrivare in forma alla nuova stagione”.
Questo il gruppo giovanile della Rescifina Messina impegnato al Trofeo del Mediterraneo:
Raffaella Melita, Federica Costa, Laura Torre, Fabiana Codagnone, Giada Caprì, Desirè Messina, Rossana Denaro, Giulia Turiano, Giorgia Pellicciaro

Commenta su Facebook

commenti