Raffaele esonerato dal Catania dopo il ko di Torre del Greco

Termina l’avventura di Giuseppe Raffaele sulla panchina del Catania. L’ex tecnico di Due Torri e Igea Virtus è stato esonerato dopo la sconfitta sul campo della Turris per 1-0, con rigore fallito da Piccolo. Il club rossazzurro ha reso noto questa mattina “di aver sollevato dai rispettivi incarichi l’allenatore Giuseppe Raffaele e l’allenatore in seconda Giuseppe Leonetti, ringraziandoli per il lavoro svolto, augurando ad entrambi le migliori fortune personali e professionali”.

L’amministratore unico Nico Le Mura spiega: “Dopo un’approfondita analisi del momento critico vissuto dalla prima squadra e dopo un dialogo schietto e sincero con mister Raffaele, il direttore dell’area sportiva Maurizio Pellegrino ha evidenziato ieri in tarda serata la necessità di un avvicendamento, prontamente disposto dalla società. I calciatori hanno il preciso dovere di reagire con forza a questa scossa, invertendo la rotta sul piano dei risultati e dando di più, per arrivare al miglior piazzamento raggiungibile in vista dei playoff: è nelle loro potenzialità”. Raffaele lascia il Catania settimo nel girone C di Serie C, dopo un promettente avvio di stagione e 43 punti (due di penalizzazione) in classifica.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva