Qualificazioni EuroBasket 2015, domenica a Cagliari Italia-Svizzera. Gli Azzurri inseguono il bis

Secondo impegno nel 2nd Qualifying Round per gli Azzurri, che sulla strada per EuroBasket 2015 trovano la Svizzera. Gli elvetici, nel match inaugurale del gruppo G, hanno battuto la Russia col punteggio di 79-77. Dopo la vittoria a Mosca (63-65) la squadra del CT Simone Pianigiani può contare sul pubblico del PalaRockefeller di Cagliari per due partite consecutive in casa (Svizzera il 17 agosto e Russia il 24 agosto). La gara sarà trasmessa in diretta su Raisport1 alle 20.30.
Non sarà della partita la stella elvetica Greg Brunner. Il centro, che lo scorso anno ha giocato a Reggio Emilia, salterà le restanti partite del 2nd Qualifying Round per un infortunio alla spalla.
Nell’intervallo della partita con la Svizzera si svolgeranno le premiazioni dello “Streetball Italian Tour 2014”, il campionato di basket 3×3 organizzato dalla Fip che vedrà la tappa conclusiva proprio a Cagliari nel weekend, nel playground allestito nella zona antistante al Palarockefeller.

La gioia di Gigi Datome per il successo a Mosca

La gioia di Gigi Datome per il successo a Mosca

Gli Azzurri
5 Alessandro Gentile (1992, 200, G, EA7 Emporio Armani Milano)
7 Luca Vitali (1986, 201, P/G, Vanoli Cremona)
8 Giuseppe Poeta (1985, 190, P, Manresa – Spa)
12 Marco Cusin (1985, 211, C, Libero da contratto)
13 Luigi Datome (1987, 203, A, Detroit Pistons – Usa)
14 Riccardo Cervi (1991, 214, C, Grissin Bon Reggio Emilia)
18 Daniele Magro (1987, 208, C, Giorgio Tesi Group Pistoia)
20 Andrea Cinciarini (1986, 193, P, Grissin Bon Reggio Emilia)
22 Stefano Gentile (1989, 191, P, Acqua Vitasnella Cantù)
24 Riccardo Moraschini (1991, 192, P/G, Pallacanestro Mantovana)
27 Davide Pascolo (1990, 201, A, Aquila Basket Trento)
31 Michele Vitali (1991, 196, G, Pasta Reggia Caserta)
32 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia)
33 Pietro Aradori (1988, 195, G, Galatasaray Sk Istanbul – Tur)
34 Achille Polonara (1991, 203, A, Grissin Bon Reggio Emilia)
All: Simone Pianigiani

Il roster della Svizzera
4 Jonathan Kazadi (1991, 192, G, Fribourg – Svi)
6 Dusan Mladjan (1986, 198, G, Radnicki – Srb)
7 Marko Mladjan (1993, 206, A, Fribourg – Svi)
8 Cedric Mafuta (1984, 192, A, Monthey – Svi)
9 Roberto Kovac (1990, 189, G, Fribourg – Svi)
12 Nicolas Dos Santos (1987, 200, A, Boncourt – Svi)
15 Arnaud Cotture (1995, 203, A, Fribourg – Svi)
20 Brian Savoy (1992, 190, G, Neuchatel – Svi)
21 Oliver Vogt (1980, 209, C, Geneve Lions – Svi)
22 Evrard Atcho (1992, 208, A/C, El Massagno – Svi)
Alexis Herrmann (1992, 178, G, Boncourt – Svi)
Federico Fridel (1991, 195, A, Neuchatel – Svi)

Pietro Aradori in palleggio

Pietro Aradori in palleggio

Il cammino di preparazione degli Azzurri
Italia-Germania 91-59
Italia-Olanda 74-58
Italia-Belgio 74-68
Italia-Montenegro 60-76
Bosnia Erzegovina-Italia 70-75
Italia-Bielorussia 89-77
Italia-Montenegro 86-84
Macedonia-Italia 56-63
Italia-Polonia 73-65
Italia-Canada 74-71
Italia-Bosnia Erzegovina 99-71
Italia-Serbia 87-71

Il cammino di preparazione della Svizzera
Svizzera-Tunisia 79-52
Svizzera-Egitto 77-75
Romania-Svizzera 72-67
Svizzera-Olanda 59-68
Svizzera-Ungheria 67-70
Montenegro-Svizzera 97-61

I tabellini del girone G

Svizzera-Russia 79-77 (21-22, 21-15, 24-10, 13-30)
Svizzera: Kazadi 3 (0/1, 1/1), Mladjan D. 24 (2/6, 5/9), Mladjan M. 3 (0/1, 1/3), Mafuta (0/1), Kovac, Dos Santos (0/1 da tre), Capela 11 (4/9), Brunner 15 (1/4, 2/3), Cotture 12 (2/4, 1/1), Savoy 9 (2/2, 1/1), Vogt 2, Atcho ne. All: Aleksic
Russia: Kurbanov 13 (3/7, 0/2), Kulagin 2 (1/2), Korobkov 2 (1/1, 0/1), Vyaltsev 10 (1/2, 1/3), Sokolov 4 (1/1), Likhodei 3 (0/1, 1/2), Khvostov 2 (0/3 da tre), Ponkrashov 8 (1/4, 1/1), Mozgov 9 (2/3), Karasev 3 (0/2, 1/2), Antonov 12 (4/6 da tre), Voronov 9 (2/3, 1/5). All: Pashutin

Russia-Italia 63-65 (14-12, 14-13, 23-18, 12-22)
Russia: Kurbanov 8 (3/3, 0/2), Antipov ne, Kulagin 4 (1/5, 0/1), Korobkov, Vyaltsev 4 (2/2, 0/1), Sokolov 5 (2/4), Zubkov 4 (2/3, 0/3), Khvostov 2 (0/3, 0/2), Ponkrashov 7 (1/5, 1/1), Mozgov 17 (7/11), Antonov 4 (1/3, 0/4), Voronov 8 (2/7, 1/2). All: Pashutin
Italia: Gentile A. 20 (7/14, 1/6), Vitali L. 2 (1/2), Cusin 9 (3/5), Datome 11 (3/8, 1/3), Cervi 2 (1/1), Magro, Cinciarini 10 (4/8), Gentile S. (0/1), Pascolo, Della Valle ne, Aradori 11 (5/10, 0/2), Polonara (0/1). All: Pianigiani

L'eroe di Mosca e Cinciarini durante il riscaldamento

L’eroe di Mosca Alessandro Gentile e Andrea Cinciarini durante il riscaldamento

I precedenti contro la Svizzera
18 partite giocate (17 vinte/1 persa)
3 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (2 vinte/1 persa)
2 partite giocate nelle Qualificazioni al Campionato Europeo (2 vinte)
La prima: Amichevole, 11 maggio 1930 (Roma), Italia-Svizzera 36-13
L’ultima: Amichevole, 12 maggio 1999 (Grado), Italia-Svizzera 85-58
La vittoria più larga: Qualificazione Campionato Europeo, 29 ottobre 1987 (Forlì), Italia-Svizzera 141-75 (66)
La sconfitta più pesante: Campionato Europeo, 3 maggio 1935 (Ginevra, Svizzera), Italia-Svizzera 17-27 (10)

Il calendario del gruppo G
10 agosto
Svizzera-Russia 79-77
D. Mladjan (Sui) 24, Kurbanov (Rus) 13

13 agosto
Russia-Italia 63-65
A. Gentile 20, Mozgov (Rus) 17

17 agosto
Italia-Svizzera (Cagliari, 20.30, diretta Raisport1)
Arbitri: Neskovic (Srb), Bardera (Fra), Vovk (Cro)

20 agosto
Russia-Svizzera (Mosca, 19.00 locali)

24 agosto
Italia-Russia (Cagliari, 20.30, diretta Raisport1)
Arbitri: Bulto (Spa), Christodoulou (Gre), Obrknezevic (Srb)

27 agosto
Svizzera-Italia (Bellinzona, 20.45, diretta Raisport1)
Arbitri: Conde (Spa), Geller (Bel), Marques (Por)

La classifica
Italia 2 (1/0 – 65/63)
Svizzera 2 (1/0 – 79/77)
Russia 2 (0/2 – 140/144)

I gironi
Girone A Islanda, Gran Bretagna, Bosnia Erzegovina
Girone B Bulgaria, Israele, Montenegro, Paesi Bassi
Girone C Austria, Polonia, Germania, Lussemburgo
Girone D Bielorussia, Macedonia, Belgio, Danimarca
Girone E Portogallo, Georgia, Repubblica Ceca, Ungheria
Girone F Slovacchia, Svezia, Lettonia, Romania
Girone G ITALIA, Russia, Svizzera

La formula
Il 2nd Qualifying Round vedrà in campo 26 squadre, che si contenderanno 13 posti in vista dell’EuroBasket 2015. Le gare di qualificazione si giocheranno ad agosto 2014 e l’Italia è inserita in uno dei due gironi composti da sole 3 squadre (13, 17, 24, 27 agosto). Si qualificano le prime classificate di ogni girone (7) più le 6 migliori seconde classificate. Il calcolo delle migliori seconde verrà effettuato eliminando, per i gironi da 4, i risultati ottenuti contro l’ultima squadra del gruppo.

Già qualificate
Sono già certe di un posto all’EuroBasket 2015 l’Ucraina, le prime sei squadre qualificate all’EuroBasket 2013 che questa estate giocheranno i Mondiali in Spagna (Francia, Lituania, Spagna, Croazia, Slovenia, Serbia), le squadre che hanno ottenuto la Wild Card FIBA (Finlandia, Grecia, Turchia) e l’Estonia, che ha vinto il primo turno di qualificazione disputato l’estate scorsa.

Commenta su Facebook

commenti