Pugilato: Pienone di pubblico al lido Stella Marina di Reggio per il “Summer Boxe”

Boxe sotto le stelle, una fase della mainfestazione

Si è svolta all’interno del Lido Stella Marina di Reggio Calabria la terza tappa di Summer Beach 2014, ideata da Carmelo Regolo e Leone D’Andrea ed organizzata dal team Amaranto Boxe -Shanti Vibo -Flash Natoli in collaborazione con il Lido Stella Marina.

La locandina della manifestazione

La locandina della manifestazione

Si sono disputati  13 incontri con ben 11 pugili del team  calabro-siculo. Ad aprire la serata Riccardo Bova  (Cs) e Massimo Lanza (Fuscaldo) che terminano l’incontro pari; a seguire il cariatese Alfonso Lettieri ed il catanese Antonino Vaccaro anche loro concludono il match in parità.  Il terzo incontro ha visto protagonista, per il team organizzatore, Vincenzo Cutrullà. L’atleta  diretto da Aldo Facciolo ha superato ai punti il fuscaldese Vincenzo Mete; a seguire Gianluca Andronico diretto da Alfredo Natoli  si prende una bella rivincita contro il cosentino Francesco Siciliano vincendo nettamente ai punti e disputando un match molto aggressivo. Il terzo successo per la formazione di casa arriva dal vibonese Filippo Corello che ancora una volta si impone nettamente ai punti grazie alla sua grinta ed alla sua potenza contro il bravo siracusano Salvatore D’agostino. Subito dopo, il compagno di palestra Lorenzo Sisinni ottiene un grandissimo successo contro il bravo catanese Edoardo Arena , il vibonese diretto magistralmente all’angolo da Aldo Facciolo, dopo una prima ripresa con non poche difficoltà, rompe gli indugi nel secondo round e con un pressing asfissiante costringe l’avversario a due conteggi in piedi, aggiudicandosi con largo margine anche questo incontro.

La messinese Floriana Tringali

La messinese Floriana Tringali

La quinta vittoria consecutiva per il team calabro-siculo arriva dalla messinese Floriana Tringali che si impone sulla fuscaldese Elisa Papa, grazie ad un match molto aggressivo che non ha dato respiro all’avversaria. Dopo 5 successi di fila giunge la prima sconfitta per i colori amaranto ad opera del siracusano Gaetano Maieli  che supera ai punti il vibonese Giuseppe Sisinni. Perentorio il ritorno alla vittoria grazie a “boom boom” Andrea Epifanio Matiz, diretto da Tonino Renzo, che si impone ancora una volta prima del limite, al secondo round, contro il siciliano Manuel  Lo Manto: per Matiz quarta vittoria prima del limite.  A seguire Giuseppe Osnato,  diretto da Raffaele De Stefano, pareggia con il siciliano Petronel Lita. Stesso risultato per Ahmed Sconzo contro il catanese Teodor Lita, prestazione sotto tono per i  due atleti che solo un mese fa avevano nettamente battuto gli stessi avversari .

 I due match finali vedevano impegnati i due “elite” Mario Argento  ed Antonino  Vazzana. Mario Argento  superava ai punti il catanese Antonio Barbagallo, reduce dalla “talent league”, aggiudicandosi  l’incontro ai punti grazie alla sua maggior precisione e scelta di tempo:  un bravo ancora una volta a Mario Argento per l’ennesimo successo e per la grande personalità dimostrata nel gestire il match.

Amaranto BoxeIl match clou della serata vedeva di fronte il beniamino locale Antonino Vazzana, al suo esordio come elite, contro il più esperto catanese Alfredo Pappalardo.  Il pupillo del team di casa, guidato da Giuseppe Fedele e Salvatore Pace, ha portato i colpi più efficaci costringendo spesso l’avversario alle corde. Il catanese ha portato più colpi ma tantissimi di questi sono finiti tutti sulle braccia del pugile calabrese. Il risultato finale va un po stretto a Vazzana che secondo il pubblico si era aggiudicato l’incontro, ma a parte il verdetto vanno fatti i complimenti ad Alfredo Pappalardo per il bel combattimento disputato.  Certamente la vittoria di Vazzana sarebbe stata la ciliegina sulla torta di questa grande e splendida  serata.

Comunque per il team calabro-siculo è stata lo stesso un bella serata con un ottimo risultato finale: 7 vittorie 3 pareggi ed una sola sconfitta. A parte gli incontri sopra citati hanno allietato la serata le esibizioni della societa Dekanju Kombat di Demetrio Rosace, della Fight Club di Carlito La Russa, della scuola di danza Nuova Fata Morgana della maestra Antonella Bramato, i balli caraibici con la scuola Carimba Tropical by Angel & Adry e per finire l’esibizione del team Technofitness diretta dal personal trainer Aldo Surace. A far da contorno a questa bellissima serata di sport e spettacolo una grandissima cornice di pubblico . Prossimo appuntamento con la boxe, sabato 2 Agosto in Piazza Cinque Martiri alle ore 2100 a Bianco (RC).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti