Primo successo in trasferta della Clc Messina: Arechi sconfitto 18 a 10

Giovanni Rizzo placca un avversarioGiovanni Rizzo in azione

Arriva un successo pesante  in trasferta per il Messina rugby. La squadra di Lo Re e Capodici ha, infatti, battuto 10-18 l’Arechi Salerno in una partita importante ai fini della salvezza. La cronaca: Tornesi e compagni partono subito forte con la meta di Gabriele Fracassi al 10′ che chiarisce che oggi il Messina vuole giocarsi l’intera posta. Ma i padroni di casa ovviamente cercavano subito la reazione e al 16′ e intorno alla mezzora piazzavano un break di 2 mete che valeva il parziale di 10-5 con il quale si andava al riposo.

Nella ripresa dopo una fase di studio al 51′ era Mancini a rompere l’equilibrio e con la successiva trasformazione di Solano la CLC si portava avanti 10-12. La partita saliva di tono con il Salerno che tentava di ribaltare le sorti dell’incontro. Ma era ancora il Messina a colpire prima al 70′ con una punizione di Solano e poi con un drop della stessa apertura al 76′ che fissava il risultato sul 10-18 finale.

Arechi Salerno – Clc Messina 10-18
Arechi Salerno: Brindisi, D’Elia, Finamore, Frangione, Giordano, Zizza S., Cannoniero, Ferrigno, Pastore, Zizza M., Menicucci, Pierri, Sellitto, Vistocco, Di Matteo. Golino, Esposito, Prisco, Rocco, Martino, Cafasso, Trasi.
CLC Messina: Greco, Mancini, Longo, Spanò, Soldano, Solano, Santilana Durante, Miduri, Cucinotta, Fracassi, Cariddi, Rizzo, Bellinvia,Tornesi. Vinci, Di Gregorio, Cipriano, Interdonato, Irrera, Pidalà, Privitera, Runci.
Arbitro: Fabio Taggi di Roma

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti