Il Messina Rugby vince 26-14 contro la Capitolina e si avvicina alla salvezza

Clc Messina RugbyIl Messina Rugby festeggia la vittoria

Alessio Solano (Messina Rugby)

Il Messina Rugby che non ti aspetti sfodera una grande prestazione battendo la Capitolina per 26-14 in un incontro valido per la 19° giornata del campionato di serie B. Tornesi e compagni sono scesi in campo motivati a volere dare una svolta alla lotta salvezza e, complice una ritrovata solidità in mischia e un ottimo gioco al piede, hanno subito spostato l’equilibrio del match dalla loro parte chiudendo il primo tempo 20-7 con la meta degli ospiti arrivata proprio al 40′.

Nella ripresa i laziali prendono un po’ le misure e la partita si fa più equilibrata, ma il possesso maggiore passa sempre per le mani degli uomini di Lo Re e Capodici. Il Messina non vuole rischiare e quando i laziali segnano la seconda meta, i neroscudati continuano a colpire dalla piazzola tenendo lontani gli avversari e consolidando il definitivo 26-14 che ben rappresenta i valori in campo. In meta per i padroni di casa Davide Perri e Gianluca Mancini, 16 i punti di Alessio Solano dalla piazzola.

Messina Rugby – Capitolina 26-14

Messina Rugby: Longo, Mancini, Solano, Perri, Irrera, Santilano, Maggio, Spanò, Miduri, Cucinotta, Fracassi, Cariddi, Tornesi, Rizzo, I. Durante. A disposizione:  Nunnari, Rizzo D., Durante D., Cekaj, Bellinvia, Ouedraogo, Runci.
UR Capitolina: Baini, Calabrò, Masetti, Del Monaco, Aquisti, Grillo, Piccinetti, Moriggi, Gentile, Froscia, Garofalo, D’Angelo, Petrillo, Rappoli, Lunedini. A disposizione: Are, Pauletti, Balata, Zucchini, Bouchacourt, Sagnelli, Molaioli.
Arbitro: Carmelo Censabella di Catania

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva