Primo stop per la Wp Messina. Padova fa suo il big match e balza in testa alla classifica

pallanuoto

La piscina Cappuccini si conferma un impianto fortunato per il Padova che, vincendo per 10-5 lo scontro diretto contro la Waterpolo Despar Messina, incassa tre punti pesanti e balza in testa alla classifica sorpassando proprio le peloritane. Vittoria meritata delle patavine che hanno sfruttato meglio le occasioni e difeso con più attenzione, soprattutto su Kuzina e Chiappini, in una gara caratterizzata dai troppi errori in superiorità numerica.

pallanuotoCRONACA – L’equilibrio lo spezza Dario e nella prima frazione è l’unica azione degna di nota, oltre alle, troppe, conclusioni fallite a ripetizione dalla giallorosse in superiorità. Nel secondo parziale, le venete trovano il gol dal centro con Galardi, poi, al quinto tentativo con l’uomo in più, Aiello dimezza lo svantaggio. Queirolo riporta Padova sul doppio vantaggio, la Waterpolo Messina potrebbe rientrare ancora ma Gitto fallisce una comoda occasione e le patavine, ancora con Queriolo vanno a segno. Gitto si riscatta qualche minuto più tardi ma in chiusura di tempo, Millo realizza la rete del triplo vantaggio. Dopo l’intervallo lungo Aiello, sempre in superiorità, prova a riaprire il match ma la risposta veneta non lascia scampo alle padrone di casa costrette a subire le marcature di Barzon, Queirolo e Martina Savioli. L’ultima frazione diventa, quindi, pura formalità per le campionesse d’Italia in carica. Vanno in gol Robinson, Gitto e Chiappini per le messinesi, chiude Nencha con l’uomo in più. La Waterpolo Despar Messina perde il primato e attende tempi migliori per la rivincita con le rivali, sempre vincenti  in riva allo Stretto nelle ultime quattro occasioni.

pallanuotoCosì Maurizio Mirarchi,  tecnico della Waterpolo Despar Messina: “Non è stata una bella partita, abbiamo sbagliato qualcosa a uomini pari in attacco e difesa, anche la superiorità non bene come le precedenti gare, ma una giornata storta ci può stare. Da lunedì riprenderemo a lavorare con più impegno”.

TABELLINO – Wp Despar Messina-Plebiscito Padova 5-10 ( 0-1, 2-4,1-3, 2-2)

Despar Messina: Ventriglia, Begin, Gitto 2, Chiappini 1, Morvillo, Radicchi, Kuzina, Lopes, Marchetti, Aiello R. 2, Arruzzoli L, Maiolino, Laganò. All. Mirarchi.

Plebiscito Padova: Teani, Barzon 1, Savioli I., Gottardo, Savioli  M.1, Queirolo 3, Millo 1, Dario 1, Galardi 1, Robinson 1, Nencha 1, Casson, Franceschino. All. Posterivo S.

Arbitri: L. Bianco e Navarra. Superiorità numeriche: Messina 2/10, Padova 2/10.
Note: in tribuna il CT del Setterosa Fabio Conti. Uscita per limite di falli Morvillo (M) nel quarto tempo.

pallanuotoRisultati ottava giornata : Sis Roma-Bogliasco 8-9, Ekipe Orizzonte-Milano 8-5, Rapallo- Cosenza 7-4, Pescara-Bologna 5-6.

Classifica: Padova 21, Wp Despar Messina 19,  Ekipe Orizzonte 17, Bogliasco e Sis Roma  14,  Rapallo 8, Cosenza 7, Milano e Bologna  6,  Pescara  1.

Prossimo turno (04/02/2017): Milano-Wp Despar Messina, Padova-Sis Roma, Cosenza- Ekipe Orizzonte, Bogliasco-Pescara, Bologna-Rapallo.

Commenta su Facebook

commenti