Primo pareggio stagionale per il Ganzirri

Una formazione del Ganzirri

asp ganzirriE’ teminato 4-4 l’incontro della sedicesima giornata del campionato di Serie C femminile tra l’ASP Ganzirri e la Virtus disputato sul parquet comunale di Ragusa. La squadra dei laghi arriva a 40 punti e cancella così lo zero in classifica ai segni “X”, ma la situazione in zona playoff rimane invariata in virtù dei concomitanti risultati ottenuti dalle dirette concorrenti. Sebbene il pareggio rispecchi il reale andamento della gara, la compagine del presidente Famà avrebbe meritato il bottino pieno per la grinta e la lucidità mostrate in campo ed i passi in avanti nel gioco rispetto alle due ultime uscite.

Andando alla cronaca, il primo tempo si conclude sul 2-2 con le padrone di casa avanti due volte e prontamente raggiunte grazie alla vena realizzativa della solita Angela Furnari, autrice di due gol di notevole fattura, il secondo segnato di tacco su calcio d’angolo. Nonostante le diverse occasioni create dalle messinesi, tra le quali una traversa colpita dalla giovane Rachele Fedele, ad inizio ripresa la Virtus riesce a colpire per il momentaneo 3 a 2. La reazione delle ragazze allenate da mister Drago non si fa attendere e, con le reti di Giusy Cucinotta e di Gessica Andaloro, il Ganzirri riesce a ribaltare la situazione in proprio favore. Il portiere Caristi e la coppia difensiva Famà – Ansaldo blindano il prezioso vantaggio opponendosi alle velleità avversarie; le rivierasche resistono bene anche sul piano nervoso di fronte alle provocazioni delle ragusane. La vittoria svanisce purtroppo a dieci secondi dalla fine, quando il disperato forcing delle iblee produce il definitivo 4 a 4, con un pallone calciato dal limite dell’area e fortunosamente “sporcato” dalla difesa peloritana prima di rotolare in porta.

Gessica Andaloro

Gessica Andaloro

A fine partita ecco il commento a caldo di Gessica Andaloro, autrice di una buona prestazione al di là della segnatura personale: “E’ stata una partita veramente combattuta, che la squadra ha affrontato in modo migliore rispetto alle precedenti, e sono molto contenta perché non segnavo da tempo. Avremmo potuto vincere ma i gol presi sono purtroppo dovuti a disattenzioni che non dovremo ripetere nel prosieguo del campionato”. Domenica prossima l’ASP Ganzirri ospiterà il Tiger Siracusa sul rettangolo del centro sportivo “Sporting Under Bridge” di Torre Faro, con fischio di inizio alle ore 16.

 

 

Commenta su Facebook

commenti