Primo ko per Patti che mantiene il primo posto. Agropoli ribalta la differenza canestri

Agropoli-Patti

Arriva il primo ko della poule promozione nel girone D per lo Sport Patti che al Pala Di Concilio al termine di una partita molto dura, caratterizzata da un’espulsione per entrambe le formazioni, alza bandiera bianca in esterna col punteggio di 86-68. I cilentani hanno ribaltato così la differenza canestri maturata all’andata (87-73 per Patti). Ottima la gara dei padroni di casa che hanno iniziato la partita da dentro-fuori con le giuste intenzioni, scavando sin dal primo quarto un solco che lo Sport È Cultura ha cercato di arginare nei momenti più complessi con il solo Custis. Agropoli scappava dopo otto minuti sul cronometro sul 21-12, gap sempre difeso ed aumentato per tutto l’incontro dai salernitani. Recupero ospite alla prima sirena chiusa sul 23-17 ma i cilentani scappavano nuovamente avanti nel secondo quarto, arrivando alla doppia cifra di vantaggio alla seconda sirena (al 20′ punteggio sul 39-26). Alla ripartenza grande prestazione di Custis che firma dieci punti in un amen e tiene in vita Patti, 46-36 ma la nota stonata arriva alla penultima sirena con l’espulsione del tiratore Marco Busco ed il punteggio sul 60-52. Nell’ultima frazione il Cilento Basket, grazie ad un parziale di 6-2 confezionato in poco più di 2′, scappa via, sempre sul filo del rasoio rispetto alla gara d’andata. Si passa dal 65-52, dopo un fallo in attacco di un Saintilus meno in luce rispetto al solito, al 74-59 del 36′. Negli istanti finali Agropoli di coach Menduto trova le giocate giuste per operare il sorpasso in chiave differenza canestri sfiorando quasi il ventello di differenza tra le due squadre. Finale di 86-68, negli ultimi dieci minuti break risolutivo di 26-16, che rida speranze di qualificazione ad Agropoli, sempre dietro di due punti in classifica rispetto a Patti. La consolazione per la squadra di coach Sidoti è rappresentata dalla contemporanea sconfitta di Foggia a Reggio Calabria (72-69) ed il team bianconero può così difendere la prima piazza in graduatoria. Domenica sfida decisiva al PalaRusso di Foggia contro la Diamond, con un turno d’anticipo si potrebbe decidere con molta probabilità chi salirà in serie B.

Cilento Agropoli-Sport Patti 86-68
Parziali: 23-17; 39-26; 60-52; 86-68
Agropoli: Ferrigno, Rappoccio 2, Nobile 8, Rispoli, Murolo 12, De Martino 21, Trapani, Erra, Norci, Ronconi 11, Visnjic 16, Esposito 10, Filippi 6, Bianchi. All: Menduto
Patti: Saintilus 16, Custis 26, Sidoti N., Ettaro, Anzà, Sidoti A., Lumia, Costantino 6, Busco M. 4, Bolletta 12, Marabello, Mazzullo, Busco G 4. All: Sidoti

Commenta su Facebook

commenti