Prima sconfitta stagionale per l’Alma Patti nello scontro diretto con la Rainbow

Alma PattiAlma Patti - foto Scaffidi

Nella dodicesima giornata del campionato di Serie B Femminile, l’Alma Patti ha conosciuto la sua prima sconfitta della stagione contro la forte Rainbow Catania, al termine di una partita giocata quasi sempre a senso unico. E’ stata una gara giocata ad alto tasso di intensità, con i padroni di casa che hanno dettato legge sin dai primi minuti dell’incontro e passando in vantaggio con un mini break di 13-0, senza lasciare alcuno spazio agli ospiti.
Le giocatrici di coach Mara Buzzanca hanno provato subito a riequilibrare la partita, con Alina Cracium (miglior realizzatrice con 26 punti), Martina Lombardo (il suo apporto è stato più che positivo) che conclude la gara con 18 punti e Kramer che ha disputato un ottimo match; mentre è stata una partita da dimenticare per Francesca Chiarella che non è riuscita ad entrare in partita contro la sua ex squadra. Degna di nota e da premiare la prestazione della giovane Giulia Merrina che nonostante la sofferenza per l’infiammazione al metatarso che l’attanaglia da due settimane, è riuscita a giocare (sotto antidolorifici) la prima parte dell’incontro anche se, con enorme sforzo.

Alma Patti

La rosa dell’Alma Patti (foto Maria Chiara Scaffidi)

Le catanesi sono riuscite a destabilizzare le giocatrici dell’Alma grazie anche all’altissima percentuale di realizzazione da tre punti, con le ragazze del presidente Scarcella costrette a rincorrerle per tutta la partita, ma senza riuscirci. Adesso, si apre una settimana di riposo per lavorare sodo e riprendere le forze, in vista dal match casalingo contro la Rescifina Messina in programma domenica prossima al PalaSerranò alle ore 18,00.

Tabellino
Alma: Grilli, Lombardo 18, Chiarella, Kramer 8, Cracium 26, Merrina 4, Coppolino, Sciammetta, Ingrassia, Diuf.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva