Prima gioia stagionale per lo Sport è Cultura Patti. Vittoria casalinga agevole con l’Astamura

L'organico dello Sport è Cultura Patti
L'organico dello Sport è Cultura Patti

L’organico dello Sport è Cultura Patti

Dopo due sconfitte che avevano lasciato l’amaro in bocca al sodalizio del presidente Pietro Fiumanò, di fronte al pubblico amico del PalaSerranò, è arrivata la prima vittoria stagionale della Sport è Cultura Patti, nel campionato di Promozione ai danni dell’Astamura Antillo, col netto punteggio di 71-31. Sfida combattuta soltanto nei primi venti minuti con le due squadre incollate nel punteggio. In avvio si registrano tanti errori al tiro da ambo le parti e di conseguenza la gara stenta a decollare, le due squadre risentono dell’importanza della posta in palio non trovando facilmente il fondo della retina e così si va al primo intervallo sul punteggio risicato di 9-8. Il secondo periodo prosegue sulla stessa linea del primo, ma i ragazzi di coach Gaetano Stroscio sembrano più pimpanti ed allungano poco prima della pausa sugli avversari, andando all’intervallo lungo con un vantaggio di sette punti sul 24-17. Alla ripresa del gioco il terzo quarto propone rimi più vivaci da entrambe le parti, i locali continuano con la difesa a uomo mentre gli ospiti rispondono con una zona fronte pari che però non riesce a dare i risultati sperati. I pattesi continuano ad allungare chiudendo il tempino in vantaggio in doppia cifra sul 41-28.

Ceraolo, autore di

Ceraolo, autore di 5 punti nella sfida contro l’Astamura

L’ultimo quarto è senza storia testimoniato da un maxi parziale di 30-3 che spegna qualsiasi velleità ospite, i ragazzi di coach Lando infatti accusano un evidente calo fisico che permette ai locali di correre facilmente in contropiede e chiudere l’incontro in scioltezza sul punteggio di 71-31. Partita anonima da parte dell’Astamura che non da mai l’impressione di poter impensierire i pattesi del presidente Fiumanò. Gara corale invece per i pattesi che mandano due uomini in doppia cifra (Palino con 12 e Muscarà con 11) e giocando di squadra riescono a dilagare sugli avversari con tripudio finale per la tripla realizzata da Princiotta. I due punti restituiscono allo spogliatoio morale e autostima che era stata persa dopo le due sconfitte inaugurali. Nel prossimo turno, il quarto del girone d’andata ed ultimo del 2013, il team pattese giocherà in posticipo lunedì 23 dicembre sul campo dello Scarabeo Milazzo con l’obiettivo di proseguire la striscia di risultati positivi.

Sport Patti-Astamura Antillo 71-31
Parziali: 9-8, 24-17, 41-28, 71-31
Sport è Cultura Patti: Gullo A. 6, Barresi C., Fazio A. 6, Princiotta A. 3, Gatani G. 9, Palino A. 12, Pittari O. 7, Muscarà A. 11, Pantaleo A. 4, Sidoti A.3, Ceraolo A. 5, Fallo A. 5. Coach. Stroscio G.
Astamura Antillo: Casablanca D. 8, Alito A. 2, De Luca G. n.e. Garigali F. 2, Scarcella A., Chillemi G. 4, Lombardo Alb. 4, Lombardo Ale. 8, Lombardo R. 3. Coach. Lando A.
Note: Falli Fatti: Patti 14-Antillo 17
Arbitri: Mucella  A. – Micalizzi A.

Il tecnico di Patti Gaetano Stroscio

Il tecnico di Patti Gaetano Stroscio

Commenta su Facebook

commenti