Prima Categoria – Messina Sud, ingaggiati Romano, Capitti e Costanzo. L’allenatore Argento: “Soddisfatto e fiducioso”

Il difensore Marco Romano (scatto di R.S.)
L'attaccante Joele Capitti (scatto di R.S.).

L’attaccante Joele Capitti (scatto di R.S.).

Tris di rinforzi in casa Messina Sud. Lillo Trimarchi, presidente del sodalizio messinese di Prima Categoria, ha ufficializzato gli accordi con Marco Romano, esperto difensore classe ’86, ex Ghibellina, già in predicato di accasarsi in giallorosso nell’estate 2012; l’attaccante Joele Capitti, un ritorno il suo, e infine l’attaccante Davide Costanzo, classe ’93, ex Sportinsieme S.Teresa. Ma la campagna di rafforzamento non si è ancora conclusa: “Pescheremo qualche altra pedina tra gli svincolati”, anticipa l’allenatore Andrea Argento.

E  proposito di svincoli, ma in uscita, lasciano il Messina Sud, per motivi vari, Giuseppe Billè, Simone Trimarchi, Vincenzo D’Angelo, Alessandro La Malfa e Andrea Bertuccelli.

Soddisfatto lo stesso mister  Argento, sia dell’attuale posizione di classifca che dell’attuale organico: “Attualmente siamo al quart’ultimo posto. Se il campionato finisse oggi ci giocheremmo la salvezza ai play-out. La nostra squadra possiede comunque una precisa identità tecnico-tattica, cerca sempre di giocare la palla e pecca talvolta d’inesperienza: otto partite su 9 le abbiamo perse di misura, oltre a non aver mai usufruito di alcun rigore a nostro favore. Ma in questo caso non è assolutamente colpa degli arbitri, ma demerito nostro il non essere abbastanza abili a procurarci i tiri dal dischetto”.

 Come vede questo girone di  ritorno?

“Siamo stati inseriti nel girone di gran lunga più difficile della Prima Categoria, con tantissime squadre catanesi. Tutte molto attrezzate e dagli illustri trascorsi come Acicatena, Aci S.Antonio e Misterbianco. A ciò si aggiunga che nel nostro raggruppamento non c’è alcuna formazione ripescata, diversamente ad esempio dal girone H dove si arriva addirittura a quota 7. Malgrado tutto questo mi sento abbastanza fiducioso, sinora ce la siamo sempre giocata alla pari con tutti e ancor più potremo farlo dopo esserci rinforzati”.  

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com